Fiordaliso/ “Il palco mi da la forza per ripartire. Tanti sacrifici..” (Techetecheté)

- Anna Montesano

Fiordaliso torna sul palco dopo il lockdown e ricorda mamma Carla. La cantante tra le protagoniste della nuova puntata di Techetecheté.

fiordaliso io e te min
Fiordaliso a Io e Te - Screenshot da video

Marina Fiordaliso è tornata a calcare il palcoscenico. Il lockdown, la pandemia di Coronavirus hanno creato grande disagio e dolore alla cantante che ha perso sua mamma. È proprio lei che Fiordaliso ha voluto ricordare sul palco dell’Avila nella serata di ieri, 13 luglio, come racconta Libertà.it. E, una volta ripreso il microfono tra le mani, la cantante ha esordito ammettendo: “È proprio il palco che mi da la forza per ripartire, è quella cosa che non ti fa pensare a niente”. Sul palco al fianco della cantante piacentina è salita anche sua sorella Cristina e insieme le due donne hanno voluto ricordare la loro mamma intonando “La casa in via del campo”. Un momento davvero toccante al quale è poi seguita una riflessione di Fiordaliso, che questa sera sarà una delle protagoniste della nuova puntata di Techetecheté.

Fiordaliso ricorda mamma Carla sul palco: “Merito suo se…”

Fiordaliso ha voluto ricordare mamma Carla e spiegare il perché della scelta di questa canzone per omaggiarla. “È una canzone che da giovane cantavo con l’allegra compagnia, era un po’ un mio cavallo di battaglia. – ha esordito la cantante piacentina, per poi aggiungere – Avevo registrato una cassetta e mia madre a mia insaputa la mandò alle selezioni per il Festival di Castrocaro.” Da lì la svolta inaspettata: “Mi chiamarono ma io non volevo andare, avevo già 25 anni e ormai mancava poco alla scadenza dei termini. E poi ci volevano centomila lire per l’iscrizione, soldi che non avevo. Lei mi disse “L’é l’ültim piaser ca t’at dmand”. Così mi sono iscritta, facendo dei sacrifici, vinsi Castrocaro insieme a Zucchero e da lì è iniziata la mia carriera. È stato tutto merito di mia mamma”, ha così concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA