FOGGIA, CONSIGLIERI ELETTI: RISULTATI COMUNALI/ Ballottaggio, Di Fonso Mr. preferenze

- Emanuela Longo

Risultati Elezioni Comunali Foggia 2019, gli eletti al Consiglio Comunale e il nuovo sindaco. Preferenze e voti di lista per le Amministrative, le info sul voto

pippo cavaliere foggiatoday
Pippo Cavaliere (da video FoggiaToday)

Sarà ballottaggio a Foggia tra il sindaco uscente di centrodestra Franco Landella (46,11%) e Pippo Cavaliere, candidato del centrosinistra (33,71%). Ma i risultati delle elezioni comunali sono anche teatro di affermazioni importanti dal punto di vista delle preferenze ottenute dai candidati consiglieri comunali. Per quanto riguarda il centrodestra sono certi di entrare nel civico consesso Massimiliano Di Fonso (Lega) primo in città con 1436 preferenze, Alfo Fiore con 828 e Salvatore De Martino con 735. Dall’esito del ballottaggio dipendono invece i destini di Liliana Iadarola con 600 voti e Concetta Soragnese. Dentro Forza Italia primo Leo Iaccarino con 1312 voti, secondo Bruno Longo con 1219 preferenze, terzo Dario Iacovangelo con 989 voti; a rischio Consalvo Di Pasqua se non saranno 4 gli eletti in Forza Italia. Nel Pd prima è la segretaria Lia Azzarone con 1389 voti. Tra gli uomini il primo è Francesco Paolo De Vito con 737 preferenze, dietro Lino Dell’Aquila 733 voti, Alfonso de Pellegrino con 727 voti e Massi Arena con 631. (agg. di Dario D’Angelo)

ELEZIONI COMUNALI FOGGIA, VERSO BALLOTTAGGIO

Elezioni Consiglio Comunale Foggia 2019, 42 sezioni sulle 147 totali: Landella in vantaggio su Cavaliere, rispettivamente a 7966 e 6171 voti. Staccati gli altri competitor: Quarato 2437 voti, Mainiero 531 voti e Pertosa 451 voti. Si viaggia verso il ballottaggio, dunque: Landella potrebbe non arrivare al 50% più uno dei voti, con appuntamento rinviato al 9 giugno 2019. Intervistato da Foggia Today, il segretario Provinciale della Lega Daniele Cusmai ha commentato? «Soddisfatto? Assolutamente sì, abbiamo condotto un’ottima campagna elettorale. Ho visto un ambiente amico nei confronti del sindaco uscente Landella, la Lega ha costruito una lista valida: siamo agli inizi, le prime proiezioni, se dovessimo andare al ballottaggio lo affronteremo, ma possiamo già vincere al primo turno». Prosegue Cusmai: «Veniamo da un risultato eccezionale alle europee: in Puglia abbiamo preso il 25%, a Foggia città il 26,5%, la Capitanata è stata la prima provincia con il 28%». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

ELEZIONI COMUNALI 2019: RISULTATI IN DIRETTA

LANDELLA STACCA CAVALIERE?

Dopo la nottata per le elezioni europee, c’è la “maratona” per le Elezioni Comunali a Foggia. Alle 14 di oggi sono state aperte le urne con le schede votate per l’elezione del sindaco di Foggia, con 147 sezioni da scrutinare. Dopo un po’ di attesa arrivano le prime indicazioni ufficiali, seppur parziali. E allora concentriamoci sui dati reali. Per la fascia tricolore è in vantaggio Franco Landella: il sindaco uscente è avanti rispetto a Pippo Cavaliere, con il quale però sembra aver ingaggiato un bel testa a testa. Con le prime sezioni scrutinate Landella aveva staccato Cavaliere attestandosi al 45 per cento dei consensi, dopo 32 sezioni scrutinate su 147 è ancora su questa percentuale. Invece Cavaliere è fermo al 34 per cento circa, con Quarato al 14,10 per cento, Mainiero al 3,10 e Pertosa al 2,31. C’è dunque grande attesa per la fine del conteggio delle schede per le Elezioni Comunali a Foggia. (agg. di Silvana Palazzo)

FOGGIA RISULTATI ELEZIONI CONSIGLIO COMUNALE 2019

Elezioni Comunali 2019 anche a Foggia dove nella giornata di ieri, domenica 26 maggio, i cittadini sono stati chiamati a votare per eleggere il loro sindaco e rinnovare il Consiglio Comunale. I candidati alla carica di nuovo sindaco nella città pugliese sono cinque, ecco quali con le relative liste, e naturalmente sono tutti ansiosi di scoprire i nomi degli eletti. Pippo Cavaliere, candidato di centrosinistra, sostenuto da una coalizione di cinque liste: Partito Democratico, Foggia Civica, Foggia Popolare, Seno Civico, Città dei Diritti, Una Città per Cambiare. Franco Landella, candidato del centrodestra e sostenuto da una coalizione di sette liste: Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, UdC, Idea per Foggia, Foggia, Vince, Destinazione Comune. Giuseppe Mainiero candidato sostenuto dalla civica Foggia in Testa. Giuseppe Pertosa sostenuto da due liste civiche: Lista Pertosa, Forza Foggia. Infine Giovanni Quarato che si presenta con il Movimento 5 Stelle. Così come negli altri comuni italiani che ieri hanno visto la propria popolazione al voto, anche alle Comunali di Foggia è stato consentito il voto disgiunto, ovvero è stato possibile votare per un candidato sindaco e per la lista ad esso connessa o, in alternativa, per un candidato sindaco ed una lista differente non collegata a lui.

ELEZIONI COMUNALI FOGGIA 2019, ATTESA PER LO SPOGLIO

Per sapere chi ha vinto alle Elezioni Comunali 2019 a Foggia occorrerà attendere il pomeriggio odierno, esattamente dopo le 14 quando prenderà il via lo spoglio, dopo quello del voto europeo. Al momento, l’unico dato certo resta quello dell’affluenza alle urne e che è stata del 66,71%, ovvero leggermente in calo di 4 punti rispetto alle precedenti elezioni del 2014, quando era stata segnata una percentuale del 70,44%. Nei restanti 19 Comuni della provincia interessati dalle elezioni comunali, il dato più basso è stato registrato a Volturino, paese in cui l’affluenza non ha superato il 40%, mentre quello più alto a Stornarella dove invece hanno votato quasi l’80% degli elettori. In merito alla data relativa ad un eventuale secondo turno è fissata anche per Foggia per il 9 giugno 2019. Trattandosi di una città con una popolazione superiore ai 15mila abitanti, il ballottaggio si renderà necessario nel caso in cui nessun candidato sindaco al primo turno riesca a ottenere la maggioranza assoluta. Passano al secondo turno, invece, i due candidati a sindaco più votati.

ELEZIONI COMUNALI FOGGIA, CAVALIERE FIDUCIOSO

Per le Elezioni Comunali 2019 a Foggia, sono in tutto cinque i candidati alla carica di sindaco per 518 candidati consiglieri. La coalizione più corposa è quella del Centrodestra con ben sette liste che sostengono il candidato Franco Landella. Segue a ruota la coalizione di Centrosinistra, dove le liste a sostegno del candidato Pippo Cavaliere sono invece cinque. Lo stesso Cavaliere, a pochi minuti dalla chiusura delle urne, a FoggiaToday ha commentato le percezioni e le sensazioni tutto sommato positive: “Le prospettive credo vadano anche al di là di ogni più rosea previsione”, ha dichiarato. “Abbiamo lavorato bene, abbiamo raccolto tantissimo consenso. Abbiamo visto che c’è stato molto entusiasmo sia da parte dei candidati consiglieri ma soprattutto da parte delle persone che si sono avvicinate a noi portando avanti la campagna elettorale”, ha aggiunto. Tutto sommato, dunque, la sensazione è favorevole e attende con fiducia lo spoglio di questo pomeriggio alle 14. “Attenderemo con molta tranquillità e con molta fiducia”, ha chiosato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA