Forza Italia, lista eletti Padova 2022/ Risultati elezioni comunali: preferenze seggi

- Silvana Palazzo

Forza Italia-UDC, eletti per le Elezioni Comunali di Padova 2022 a sostegno del candidato sindaco Francesco Peghin: seggi e preferenze. I risultati

eletti fi brescia Silvio Berlusconi, Forza Italia (LaPresse, 2020)

Le elezioni comunali 2022 a Padova, com’è noto da quando si sono chiuse le operazioni di spoglio, con 206 sezioni scrutinate su 206, hanno registrato la nomina a sindaco di Sergio Giordani con il 58,44% dei voti. Sconfitto al primo turno con un risultato netto, dunque, il suo rivale numero uno, vale a dire il candidato di Centrodestra Francesco Peghin, fermatosi poco al di sotto del 33%. Fra i partiti che sostenevano la corsa alla fascia tricolore di Peghin c’era anche Forza Italia, che non ha ottenuto un risultato troppo lusinghiero, attestandosi al 3,20% delle preferenze e risultando il terzo partito della Destra nel capoluogo veneto, alle spalle di Fratelli d’Italia (8,27%) e Lega (7,35%).

Per quanto riguarda la lista Forza Italia, a meno di improbabili rinunce dell’ultimo minuto, “Padova Oggi” fa il nome di colui che andrà a occupare quell’unico seggio conquistato all’interno del Consiglio comunale: si tratta di Roberto Moneta. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Risultati spoglio Padova – LIVE Elezioni 2022: dati Comunali in tempo reale – DIRETTA Elezioni Comunali 2022 – Risultati Referendum Giustizia

FORZA ITALIA-UDC, I CANDIDATI CONSIGLIERI ALLE COMUNALI PADOVA 2022

Il centrodestra unito a sostegno di Francesco Peghin per le elezioni comunali 2022 a Padova. Forza Italia, dunque, si unisce a Lega, Fratelli d’Italia, Coraggio Italia, Udc, Noi con l’Italia e Popolo della Famiglia per riconquistare palazzo Moroni. E per capire se ciò sarà concretizzabile bisogna attendere i risultati appunto delle elezioni comunali 2022 a Padova. Ma nel caso dell’Udc l’unione è anche pratica, perché la lisa a sostegno vede i due partiti camminare insieme. Proprio il candidato sindaco ha spiegato cosa si aspetta da questa unione: «Nella costruzione della lista di Forza Italia e Unione di Centro c’è tutta la voglia di fare squadra per amore di Padova. Si sono unite due forze politiche che parlano chiaro ai moderati, ai liberali, ai cattolici e ai laici della nostra città». Peghin, a proposito di Forza Italia e Udc, ha parlato di due forze politiche con riferimenti importanti sia a livello regionale che nel governo. «Credo sia giusto sottolineare che Fi e Udc hanno superato i confini dei loro partiti per mettere insieme le migliori candidature per ottenere un risultato importante su quel terreno moderato che qualcuno cerca di dire che è anche del sindaco uscente».

Con i risultati delle elezioni comunali 2022 di Padova scopriremo i destini anche dei candidati consiglieri di Forza Italia-Udc. Nel frattempo, ecco l’elenco completo di coloro che sperano di essere eletti: Nicola Lodi, Roberto Carlo Moneta, Sergio Bonfanti Consolini, Sandro Borselli, Rossella Caterina Burgo, Giuseppe Cagnin, Giovanni Calabrese Detto “Gianni”, Fiorella Ceccato, Pierantonio Chiodetto, Giovanni Cirilli, Gianluca Crestani, Matteo Criscuolo, Antonio De Cinti, Giuseppina D’urso, Adriana Dussin, Alessandra Ferrari, Beatrice Francescon, Marisa Galante, Giorgia Marcolongo, Camillo Massa, Veronica Morassutti, Massimo Pagliani, Lorenza Pasqualin, Vito Davide Petta, Barbara Scapin, Mara Selvatico, Stefania Varotto, Maria Viaro Detta “Paola”, Ilaria Violin, Daniele Zanetti, Piero Zanettin e Andrea Zilio.

NOMI CONSIGLIERI ELETTI, PREFERENZE E SEGGI FORZA ITALIA-UDC ELEZIONI PADOVA 2017

In occasione della precedente tornata elettorale, quindi alle elezioni comunali 2017 di Padova, Forza Italia si è presentata con la sua lista a sostegno di Massimo Bitonci, che al primo turno totalizzò il 40,26% accedendo al ballottaggio con Sergio Giordani (che si è ricandidato alle amministrative 2022), poi perso. Forza Italia in quell’occasione riuscì a raccogliere 3.490 voti, quindi il 3,91%, facendo meglio di Fratelli d’Italia, che infatti non riuscì a conquistare alcun seggio, ma attestandosi come terzo partito della coalizione, dietro la lista civica a sostegno di Bitonci e Lega Nord. In termini di preferenze e seggi, tutto ciò si tradusse con un seggio per il partito di Silvio Berlusconi. Ad occuparlo Moneta Roberto Carlo, il capogruppo, che si è ricandidato per le elezioni comunali 2022 di Padova con la lista Forza Italia-Udc. Con i risultati scopriremo se e chi ce l’ha fatta ad entrare nel Consiglio comunale.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Politica

Ultime notizie