Francesca Costa mamma Zaniolo/ “L’infortunio di Nicolò? Per diventare ancora più forte”

- Alessandro Nidi

Francesca Costa, mamma di Nicolò Zaniolo, centrocampista della Roma, ha pubblicato su Instagram una dedica al figlio: “Amore mio…”

nicolo zaniolo infortunio instagram 640x300
Nicolò Zaniolo dopo l'infortunio (foto Instagram)

Francesca Costa, mamma di Nicolò Zaniolo, centrocampista della Roma infortunatosi gravemente nel corso del posticipo della diciannovesima giornata di Serie A, andato in scena ieri sera allo stadio “Olimpico” contro la Juventus, ha commosso in queste ore il web e il mondo dei social con una dedica indirizzata al talento del centrocampo giallorosso. “Amore mio, oltre la sfortuna, oltre ogni difficoltà per diventare ancora più forte … Ti amo all’infinito”. Parole che in poche ore hanno abbattuto la soglia dei 33mila like su Instagram e che testimoniano tutto l’amore di una madre verso il proprio figlio. L’ex calciatore di Virtus Entella e Inter ha rimediato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, con associata lesione meniscale, ed è stato trasportato presso la clinica “Villa Stuart” quando il primo tempo dell’incontro era ancora in corso. Nelle prossime ore l’intervento chirurgico, poi la lunga strada della riabilitazione, lungo la quale il ragazzo dovrà lavorare sulla componente psicologica, ancor prima che su quella fisica: a giugno, infatti, si disputeranno gli Europei con l’Italia che inaugurerà la competizione proprio nella Capitale, nel “suo” stadio. Difficile supporre che Zaniolo possa essere convocato.

FRANCESCA COSTA MAMMA ZANIOLO: IL FIGLIO LE RISPONDE…

Quasi a voler replicare alle parole di sua mamma, Francesca Costa, Nicolò Zaniolo ha pubblicato sul proprio profilo Instagram l’istantanea che immortala la sua uscita in barella dal campo. Nell’immagine si vede il numero 22 della Roma in lacrime, con le mani a coprire il volto dolorante, mentre l’attaccante della Juventus Cristiano Ronaldo gli si avvicina, accarezzandogli la testa. Breve, ma significativa la didascalia a corredo dello scatto: “Vi giuro… Tornerò più forte di prima”. Dietro questa dichiarazione si cela l’orgoglio, la reazione tipica del campione, determinato a inseguire con perseveranza il suo prossimo obiettivo, che vale quanto un trofeo: calcare, nuovamente e al più presto, un campo da calcio. Immediate le repliche di sostegno dei suoi compagni di squadra: da Davide Zappacosta a Patrick Kluivert, da Mirko Antonucci a Jordan Veretout, per poi passare a Lorenzo Pellegrini, Edin Džeko, Davide Santon, Gianluca Mancini, Javier Pastore, Leonardo Spinazzola e a tanti tesserati di altre compagini, come Miralem Pjanić (Juventus) e Armando Izzo (Torino), fino a giungere all’in bocca al lupo (anzi: alla Lupa…) da parte della società capitolina.







© RIPRODUZIONE RISERVATA