Gabriella Pession/”Anche io ho avuto bisogno di andare in analisi” (Verissimo)

- Emanuele Ambrosio

Gabriella Pession festeggia a Verissimo il suo compleanno e presenta la nuova fiction “Oltre la soglia”, in cui interpreta una psichiatra schizofrenica. E anche lei è andata in analisi…

Oltre la soglia
Gabriella Pession nella fiction Oltre la soglia
Pubblicità

Per quanto riguarda invece la sua carriera, Gabriella interpreterà una psichiatra schizofrenica, Oltre la soglia, dal nome Tosca. Un personaggio che non potrebbe esistere nella realtà, ma che era bello portare in scena. “Tosca rende unica ogni persona che conosce, non segue protocolli, ma sta attenta all’individuo e al rapporto umano con le persone. Io credo che in un’epoca di social network e perfezione ovunque, Tosca sia un personaggio vero, perché soffre”. La Pession dice di avere desiderato conoscere qualcuno come lei e di aver fatto analisi per anni, ma poi di essersene dovuta staccare per non implodere. Per realizzare questa serie TV, l’attrice ha incontrato medici, frequentato reparti di psichiatria e ha trovato tanta ispirazione negli attori giovani che lavorano con lei. “È una serie TV anche divertente, forte. Io sono una Tosca rock’and’roll”. (Aggiornamento Sofia Batini)

Pubblicità

Gabriella Pession: “L’adolescenza non è stata leggera, ma ora me la regalano mio figlio e mio marito”

Gabriella Pession festeggia il compleanno a Verissimo! L’attrice compie 42 anni ed è la prima ospite della puntata du sabato 2 novembre: Silvia Toffanin le regala un video con una carrellata di interpretazioni da lei portate in scena in TV e al cinema nei suoi 20 anni di carriera. “Grazie per gli omaggi che mi fai sempre”, è la risposta dell’attrice. Il suo sogno da piccola era quello di fare la cantante: “Ero una bambina esplosiva, poi mi sono calmata negli anni”. L’età dell’adolescenza non è sempre stata facile, perché era troppo impegnata a pattinare sul ghiaccio, mentre non andava mai in discoteca con gli amici. “Non ho vissuto l’adolescenza, ma ero troppo felice sul ghiaccio. Oggi però guardando indietro mi sono resa conto che mi è mancata un po’ di leggerezza. Adesso ce l’ho con Giulio, mio figlio”. Mia mamma e mio figlio mi hanno accompagnato all’altare, “mio marito non me lo filavo”. Gabriella Pession, a Verissimo, parla a Silvia Toffanin anche del suo matrimonio. Richard Floor è un attore irlandese conosciuto sul set. “All’inizio non ci sopportavamo, poi è scoppiato l’amore. È lui che mi ha insegnato cos’è la fiducia”. Tra l’altro, Richard Floor sarà protagonista di Grey’s Anatomy e la famiglia è pronta per spostarsi a Los Angeles per un anno.

Pubblicità

Gabriella Pession e l’anoressia…

Gabriella Pession è una delle ospiti della nuova puntata di “Verissimo”, il rotocalco televisivo di successo in onda sabato 2 novembre 2019 su Canale 5. L’attrice sarà in studio per presentare la nuova fiction di Canale 5 “Oltre la soglia”, ma anche per raccontarsi in un’intervista imperdibile tra vita privata e lavorativa. Proprio negli studi televisivi di Verissimo aveva per la prima volta parlato di un periodo davvero difficile della sua vita che l’ha portata a cadere nell’anoressia: “una nevrosi legata al controllo, al dover governare le cose per non perderle. Tra i ballerini e i pattinatori è una cosa diffusa. Molte mie amiche si sono ammalate”. Per fortuna quel periodo è passato, oggi Gabriella è una delle attrici più amate e ricercate nell’ambito televisivo e vanta collaborazioni importanti con Lina Wertmuller e Leonardo Pieraccioni. Proprio sul regista ed attore toscano durante un’intervista rilasciata a Caterina Balivo ha rivelato: “lui è pigro, fanno bene le donne a non stare con lui. Comunque è un saggio, che sa veramente godersi la vita”.

Gabriella Pession: “Mi emoziono ancora a vedere certe immagini di me e Richard Flood insieme”

Attrice di grande talento, Gabriella Pession oltre al successo nella vita lavorativa è una donna appagata e felice anche nel privato. Dal 2016, infatti, è felicemente sposata con Richard Flood, attore irlandese con cui ha avuto anche un bellissimo figlio di nome Giulio. Proprio a Verissimo lo scorso anno l’attrice aveva raccontato: “siamo diversissimi, io sono passionale vulcanica, emotiva, zero pragmatica. Lui è riflessivo, sensibile, taciturno, logico. Ma vogliamo fare lo stesso cammino di vita. Venivo da esperienze difficili, ma mi sono fatta anche 12 anni di analisi. Ho letto tutto sui narcisi. Mio marito non lo è! È timido, non vuole apparire. Fa questo lavoro con approccio artigianale, di studio”. Per la serie gli opposti si attraggono, visto che Gabriella e Richard sono innamorati come il primo giorno per stessa ammissione dell’attrice: “mi emoziono ancora a vedere certe immagini di noi due insieme”.

Gabriella Pession: “Ho patito l’adolescenza”

Gabriella Pession prima di diventare attrice è stata una grande pattinatrice. Una carriera sportiva interrotta per una grave incidente avvenuto a soli 15 anni: “quell’incidente a 15 anni ha distrutto la mia carriera sportiva e ha aperto le porte alla depressione. È stata dura rialzarsi, ma ora posso dire di avercela fatta”. Un momento molto triste della vita dell’attrice che ha raccontato così ad Ok Salute e Benessere: “In quel suolo mi sono imbattuta a 15 anni quando, a causa di un infortunio durante gli allenamenti, ho dovuto abbandonare il pattinaggio. Ero un’atleta professionista e lo sport era, oltre che la mia passione, anche la mia vita. Allenarsi ad alti livelli comporta una dedizione totale: mi esercitavo ogni giorno per diverse ore e la cerchia di amiche era circoscritta a quella delle mie compagne di ghiaccio”. Alla fine si è rialzata, ha cambiato città, si è trasferita a Roma dove ha cominciato a fare i primi provini: “Pensavo che cambiare aria mi avrebbe fatto bene ma, soprattutto, volevo dimostrare a me stessa che potevo farcela”. Non sono mancate le difficoltà come ha raccontato la Pession: “Ho patito l’adolescenza, il diventare donna, sono diventata molto introversa”, ma alla fine ha sconfitto i mostri del passato ed oggi è una delle attrici più amate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità