Genitori ubriachi abbandonano figlio alla sagra/ Denunciati entrambi, bimbo ai nonni

Genitori ubriachi abbandonano figlio nel passeggino, alla sagra del paese: i due 24enni sono stati denunciati, padre ai domiciliari per resistenza a pubblico ufficiale

Omicidio Cologno al Serio
Immagine di repertorio (Pixabay, 2018)

Due genitori ubriachi hanno abbandonato il proprio figlio in un passeggino, durante una sagra in provincia di Cagliari. L’episodio è racconto dai principali organi di informazione, a cominciare dall’agenzia Ansa, che spiega nel dettaglio la vicenda avvenuta precisamente a San Sperate sabato scorso, 20 luglio, in occasione della tradizionale sagra delle pesche, giunta alla sua 58esima edizione. Ad accorgersi del passeggino incustodito, con al suo interno un bimbo di solo un anno e mezzo, alcuni partecipanti alla festa, che hanno poi allertato le forze dell’ordine. A quel punto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri della compagnia locale, che mentre si occupava del piccolo incustodito, ha iniziato le ricerche per trovare i genitori. Solo dopo diverso tempo si sono presentati mamma e papà, in evidente stato di ebbrezza.

GENITORI UBRIACHI ABBANDONANDO FIGLIO ALLA SAGRA

I due, entrambi 24enni, e sono due personaggi già noti alle forze dell’ordine: si sono presentati al cospetto dei militari dell’arma dicendo di essere i genitori del piccolo, pretendendo poi di riavere indietro il figlio immediatamente. Ovviamente i carabinieri non hanno riconsegnato il piccolo, e i genitori sono stati condotti in caserma dove sono stati identificati e poi interrogati per ricostruire con precisione la serata “brava”. Durante le procedure di identificazione il padre del bambino ha dato in escandescenza, prendendo a calci una presa della corrente, per poi scagliarsi, complice anche l’alcol, contro un carabiniere, ferito ad un abbraccio anche se non in maniera grave. Dopo quanto avvenuto, il 24enne è stato accusato di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, e danneggiamento, oltre che di abbandono di minore ed ubriachezza molesta, reati questi ultimi per cui è stata denunciata anche la madre. Il padre è finito ai domiciliari in attesa del processo per direttissima mentre il bambino è stato affidato ai nonni. I genitori sono residenti a Villasor, in provincia di Cagliari, e del caso è stata informata la procura dei minori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA