Gianna Fratta, moglie Piero Pelù/ “Nella crociata contro le droghe pesanti…”

- Hedda Hopper

Gianna Fratta, moglie Piero Pelù, chi è e cosa fa nella vita? Lei è direttrice d’orchestra con la passione del pianoforte. E’ riuscita a conquistare così lo scapolone della musica italiana

Gianna Fratta, moglie di Piero Pelù
Gianna Fratta, moglie Piero Pelù (Foto: Instagram)

Gianna Fratta è la donna dal sorriso sincero e caparbio che è riuscita a conquistare Piero Pelù, lo scapolone del rock italiano. Chi la conosce bene sa che il caratterino non le manca ma che a questo ha saputo sommare anche la passione per la musica arrivando dritta al cuore dell’ex leader dei Litfiba. Nella vita Gianna Fratta non è solo la moglie di Pelù, al quale ha detto sì ormai dieci anni fa, ma è soprattutto una direttrice d’orchestra che ha fatto della musica il suo baluardo. A parlare di lei e del loro rapporto ci ha pensato proprio il rocker che in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera ha spiegato: “Ero uno scapolo impunito ma appena l’ho vista, pem!, è partita una legnata micidiale”. Da allora i due non si sono più lasciati e dopo aver vissuto fianco a fianco hanno deciso di sposarsi nel 2019.

La crociata contro le droghe pesanti prima di conoscere Gianna Fratta

Ma chi è Gianna Fratta e da quanto tempo è al fianco di Piero Pelù? Classe 1973, la moglie del rocker è nata ad Erba, i suoi studi sono stati classici ed è da sempre dedita al pianoforte che ha studiato e che continua a suonare.  Ha proseguito gli studi anche in composizione e direzione d’orchestra fino ad ottenere la borsa di studio all’Accademia Chigiana di Siena e proprio a lei aveva pensato Piero Pelù come direttore dell’orchestra per il suo ritorno come ospite a Sanremo ma poi ha voluto evitare l’effetto Romina e Al Bano e così ha rinunciato. La sua carriera come pianista ha portata a vincere una serie di concorsi nazionali e internazionali e ancora oggi è alle prese con l’Ensemble Umberto Giordano. Lo stesso Pelù ha poi spiegato di aver combattuto contro le droghe pesanti in passato, ancora prima di conoscere la Fratta: “la mia crociata contro le droghe pesanti: eroina e cocaina. Bisognerebbe insegnare a scuola sia l’educazione sessuale, sia a conoscere le droghe.” ha poi ammesso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA