Giorgia/ “Sanremo? Me la faccio sotto tutte le volte” (Techetechetè)

- Emanuele Ambrosio

Giorgia tra le protagoniste della nuova puntata di Techetechetè dedicata al Festival di Sanremo: 3 vittorie per la voce di “Come saprei”

Giorgia
Giorgia

Giorgia tra le protagoniste della nuova puntata di Techetechetè in onda oggi, sabato 29 agosto 2020, su Rai1. Il programma di video-frammenti si conferma uno degli appuntamenti più amati e seguiti dal pubblico italiano e questa sera è pronto a celebrare la kermesse canora per eccellenza della musica italiana: il Festival di Sanremo. La cantante romana debutta a Sanremo nel 1994 nella sezione Nuove Proposte con il brano “E poi” senza però vincere visto che si classifica solo al settimo posto. La svolta arriva l’anno dopo quando, nel 1995, partecipa nella categoria Big con “Come Saprei” vincendo sia il primo posto che il Premio della Critica. Un successo senza precedenti per l’artista romana che diventa la voce d’Italia con il sindaco di Roma di allora Francesco Rutelli che la promuove “ambasciatrice della romanità”. L’anno dopo è ancora in gara a Sanremo sempre tra i big con il brano “Strano il mio destino” con cui si classifica al terzo posto nella classifica finale diventando però uno dei successi di quell’edizione. Dopo alcuni anni di stop, la cantante si ripresenta in gara a Sanremo 20o1 con “Di sole e d’azzurro”, canzone scritta da Zucchero, con cui conquista critico e pubblico e si classifica al secondo posto della classifica finale alle spalle di Elisa.

Giorgia: “La nostalgia fa parte della mia vita”

Una carriera ricca di successi quella di Giorgia, una delle voci più belle della musica italiana. In occasione dell’uscita di uno dei suoi ultimi album migliori dal titolo “Oronero”, l’artista romana si è raccontata in un’intervista concessa a Duerighe.com parlando proprio del concetto di “oronero” e precisando: “è tutto ciò che può riguardare il mero guadagno senza tenere conto dell’ispirazione. Però sinceramente trovo che questo sia un periodo in cui davvero io sento davvero il supporto della squadra e della casa discografica, sento l’interesse per la parte artistica”. La cantante non nasconde di aver vissuto dei momenti davvero difficile, anche se per fortuna oggi le cose vanno molto meglio: “dove sono io sento un’interesse per la musica, cosa che non c’è stata per tanti anni”. Parlando poi di nostalgia, la cantante ha precisato: “fa parte della mia vita, ed è pericolosa, ti ruba tanto tempo, ti toglie il presente e va un attimo messa da parte. Se ti piace è una fregatura perchè ti ci butti dentro e stai lì a sentire i suoni, gli odori e vivi qualcosa che non sei più e non hai nulla. Nell’album mi riferisco non solo a gente che non c’è più nella mia vita, ma anche a qualcuno che ho accanto e che non è più com’era prima. Mio padre diceva sempre: “Il passato è passato e non conta più!”. Infine parlando di Sanremo ha detto: “significherebbe una bella seduta di psicoanalisi per vedere se tutte le chiacchiere che faccio sul cambiamento sono vere! Perchè se poi arrivo lì e me la faccio sotto tutte le volte, non è cambiato niente! Sanremo è il test dei test!”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA