Giovanni Pezzoli, chi era il batterista e cofondatore degli Stadio/ La lunga gavetta e il successo nella band

- Ruben Scalambra

Giovanni Pezzoli, chi era il batterista e cofondatore degli Stadio: la sua carriera nella musica, dalla lunga gavetta alla fondazione della band, sino alla sua morte nel dicembre 2022

giovanni Pezzoli.jpg 640x300

Giovanni Pezzoli, chi era il batterista e cofondatore degli Stadio: la sua carriera

La storia artistica degli Stadio non può prescindere da colui che è stato uno dei padri fondatori della band: Giovanni Pezzoli. Il batterista, nonché cofondatore della formazione al fianco di Gaetano Curreri, Marco Nanni, Ricky Portera e Fabio Liberatori, ha sempre vissuto di musica sino agli ultimi istanti della sua vita. Sin da ragazzino si è appassionato di batteria e, dopo una lunghissima gavetta, ha iniziato alcune importanti collaborazioni, fra tutte quella con Lucio Dalla.

Ma il 1977 è stato un anno simbolico per la sua carriera artistica, l’anno in cui ha conosciuto Gaetano Curreri a Bologna. Da quel momento ha preso il via un sodalizio artistico che li ha portati, assieme agli altri co-fondatori della band, a dare vita agli Stadio nel 1981, anno della fondazione ufficiale. Il rapporto con la band, nonostante lo scorrere degli anni, non si interruppe mai: lui e Curreri, infatti, furono gli unici membri che non si allontanarono mai dal gruppo.

Giovanni Pezzoli, la morte nel 2022 e il comunicato ufficiale della band

Giovanni Pezzoli ha sempre vissuto di musica, sino alla sua morte, sopraggiunta il 29 dicembre 2022. Già da diversi anni il batterista stava facendo i conti con alcuni problemi di salute. Nel 2016 è stato colto da un malore, la sua salute ha poi iniziato a declinare dal novembre 2022 al punto da essere ricoverato in ospedale. A seguire, il 29 dicembre 2022, l’annuncio della sua morte da parte degli Stadio.

Alle 21.00 di questa sera purtroppo Giovanni ci ha lasciato. I nostri pensieri e i nostri cuori sono pieni di dolore! Vogliamo ricordarlo con il suo sorriso e la voglia di fare musica per farci e farvi divertire. Ciao Giovanni”: questo il messaggio apparso sui profili social ufficiali della formazione. Un comunicato a firma del gruppo e accompagnato da un cuore spezzato, che ha detto per sempre addio a uno dei pilastri della band.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Musica e concerti

Ultime notizie