Giuliana De Sio choc “Ho perso un figlio da Alessandro Haber”/ “Amore turbolento”

- Anna Montesano

Giuliana De Sio confessa di aver perso un figlio da Alessandro Haber: “Oggi avrebbe 40 anni”, e racconta i dettagli della loro turbolenta storia

giuliana de sio alessandro haber 640x300
Giuliana De Sio e Alessandro Haber

Tra i grandi amori di Giuliana De Sio c’è Alessandro Haber. Entrambi ospiti nella nuova puntata di Oggi è un altro giorno, raccontano il loro amore giovanile, tra passioni e momenti difficili. “Prima di lei avevo avuto altre storie ma quella fibrillazione l’ho provata solo con lei. Ci ho messo un anno prima di conquistarla, le ho fatto la corte…” racconta lui in diretta su Rai 1, ma la De Sio ribatte rivelando di non ricordare tutti questi aspetti della loro conoscenza: “Non mi ricordo niente. Ricordo vagamente di essere stato una sera a teatro a vederlo e di avergli fatto i complimenti. Lui poi era uno stalker, è uno stalker!”, tuona l’attrice, scatenando la reazione di Haber “Ma non è vero, non dire cazz*te!”, replica lui. Il leggero imbarazzo di Serena Bortone viene però acuito da altre dichiarazioni inaspettate della coppia.

Giuliana De Sio choc: dal figlio perso alle “botte” con Alessandro Haber

Giuliana De Sio racconta di non aver avuto un colpo di fulmine per Alessandro Haber: “Lui mi ha colpito artisticamente, umanamente mi infastidiva! Mi sono resa conto che era un attore particolare, diverso.” Lui, però, non ci sta: “Dai che eri anche molto gelosa!”, le fa notare. Ma è verso la fine dell’intervista che Giuliana confessa un retroscena molto doloroso: “Ho perso un figlio da Alessandro, adesso avrebbe 40 anni. Non ci voglio pensare”, taglia però corto lei. Svela inoltre di un rapporto molto passionale, che in alcuni rari casi è sfociato nella violenza: “Ci sono state botte…”, accenna la De Sio, lasciando la Bortone sconvolta.

Haber cerca di chiarire: “Le ho dato uno schiaffetto, è capitato una volta, l’unica volta nella mia vita. Lei ha il nasino delicato,  l’ho presa male, uscì il sangue, sembrava una tragedia…” Mentre la Bortone condanna a prescindere ogni tipo di comportamento violento, lui ammette l’errore – “Non si può sbagliare nella vita? Non è mai più successo nella vita, io non sono un violento!” – Giuliana conclude, smorzando: “Diciamo che ci tiravamo anche contro scarpe, cose…”



© RIPRODUZIONE RISERVATA