Gli uomini d’oro/ Streaming del film su Rai 2 “heist movie originale e ben costruito”

- Matteo Fantozzi

Gli uomini d’oro in onda oggi, 16 settembre, su Rai 2 dalle 21,30. Tutto quello che c’è da sapere sul film che verrà trasmesso in prima serata sulla tv di Stato.

Fabio De Luigi
Fabio De Luigi protagonista de Gli uomini d'oro insieme a Giampaolo Morelli
Gli uomini d’oro è “un heist movie originale e ben costruito per riuscire a riflettere sul concetto di virilità ai tempi della crisi”. Paola Casella premia il film con tre stellette e mezzo sulle cinque messe a disposizione da MyMovies e aggiunge: “Rispetto al film d’esordio del regista sono stati fatti passi da gigante: per prima cosa si è scelto di rimanere dietro la cinepresa andandosi a concentrare su una sceneggiatura ambiziosa e articolata che racconta la storia dai punti di vista di tre protagonisti”. Nell’overview di MyMovies parla Massimiliano Carbonaro che specifica: “Pur vicino ad un ampio filone che attraversa anche il cinema italiano e che mostra la via del crimine come unica soluzione per risolvere i problemi e cambiare in meglio la vita di una persona comune. La storia è ispirata a un’audace rapina avvenuta nel 1996 a Torino”. Gli uomini d’oro è il film che anima la prima serata di Rai 2, clicca qui per seguirlo in diretta streaming su RaiPlay.

Gli uomini d’oro, su Rai 2

La storia de Gli uomini d’oro si divide in tre capitoli, il playboy, il lupo, il cacciatore ed è ispirata ad una rapina realmente avvenuta presso le Poste di Torino.
L’appellativo Gli uomini d’oro è quello che realmente fu affidato agli autori della rapina. Dalla vicenda è stato tratto anche un libro scritto da Bruno Gambarotta, il quale mette i evidenza l’assurdità di tale fatto. Delle persone apparentemente innocue, dei dilettanti allo sbaraglio, sono riusciti a mettere in piedi un atto criminale senza un vero e proprio piano, grazie solo ad una serie di colpi di fortuna. Secondo la critica, il regista non riesce nell’intento di trasformare una commedia in un noir, in quanto manca di spunti e gli attori non appaino sempre a loro agio. Ne viene fuori, un prodotto scarno e a tratti esagerato, che non ha convinto molto nemmeno il pubblico del cinema. I nomi dei protagonisti sono quelli reali di alcuni giocatori del Torino e della Juventus degli anni 80.

Gli uomini d’oro, diretto da Vincenzo Alfieri

Gli uomini d’oro è un film del 2019 che andrà in onda oggi, 16 settembre, su Rai 2 a partire dalle 21,30. La storia è liberamente tratta da un fatto realmente accaduto a Torino nel 1996. Il genere è quello noir, drammatico, thriller. La regia è di Vincenzo Alfieri che ne ha curato anche il montaggio, il cast comprende gli attori Fabio De Luigi, Edoardo Leo, Giampaolo Morelli, Matilde Giolo, Gianmarco Tognazzi. Edoardo Leo è sicuramente sugli scudi, in grado di farsi ammirare per la sua profonda intelligenza nella gestione dell’inquadratura.

Gli uomini d’oro, la trama

La storia narrata in Gli uomini d’oro si svolge a Torino dove vive Luigi che sogna di andare in pensione e godersi la vita trasferendosi in Costa Rica. Nel contempo, continua a lavorare come impiegato postale, dichiarandosi disposto a tutto pur di ottenere il suo scopo. Le sue passioni sono il lusso sfrenato e le donne, grazie alle quali riesce a gestire meglio il tempo in attesa di realizzare il suo sogno. L’occasione gli si presenta quasi tutti i giorni, infatti, Luigi guida un furgone portavalori e la tentazione di trasformarsi in un criminale qualsiasi è tanta. Decide così di attuare un piano a regola d’arte coinvolgendo alcuni suoi amici e colleghi, cercando di convincerli promettendo loro di cambiare la loro monotona esistenza. Un colpo così ben studiato e ambizioso fa gola a chiunque e tutti vorrebbero solo impossessarsi dei soldi senza dividerli con nessuno. L’avidità e l’ambizione sfrenata di ogni componente della banda, trasforma questa impresa semplice in un gioco pericoloso.

Video, il trailer del film “Gli uomini d’oro”



© RIPRODUZIONE RISERVATA