Gloria Cuminetti aggredita da marocchino/ L’attrice: “Mi fa pena, va aiutato”

- Silvana Palazzo

Gloria Cuminetti picchiata da marocchino irregolare a Torino. L’attrice contro “chiacchiericcio da bar alla Salvini”: “Aggressore va aiutato”

gloria cuminetti fb
Gloria Cuminetti (Foto: Facebook)

Gloria Cuminetti sta bene e non ha paura. L’attrice ha parlato ai microfoni del Corriere della Sera dopo la brutale aggressione subita sabato nella sua Aurora, picchiata da un marocchino irregolare. Un grande dolore alla mandibola ma nessuna frattura, spiega la 34enne, che ha voluto dire la sua dopo le «polemiche razziste e sterili», sottolineando di odiare «il chiacchiericcio da bar alla Salvini». «Penso che sia molto ingiusto quanto è accaduto a me, ma credo che anche questa persona abbia subito delle ingiustizie nella vita, e non abbia ricevuto amore. Mi sono chiesta perché vomitasse questa rabbia addosso alle persone e quali fantasmi avesse dentro. Sicuramente è un uomo che non sta bene e che non sa gestire un disagio», ha affermato Gloria Cuminetti, che ha aggiunto poco dopo: «Non voglio né sminuire né amplificare cosa è accaduto. Non so se quell’uomo avesse problemi mentali, ma senz’altro è una persona che non sa gestirsi. Ho avuto una sensazione di ingiustizia forte da subito, per lui: se hai ricevuto amore, dai amore, se non lo hai ricevuto invece, vai in giro a picchiare la gente». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

“GLORIA CUMINETTI STA BENE”

Novità oggi in merito all’aggressione a scapito di Gloria Cuminetti, giovane attrice colpita da un pugno sabato sera, da uno straniero irregolare in Italia. A raccontare oggi la vicenda è stata la giornalista del Corriere della Sera che a Storie Italiane ha spiegato di essere stata colpita all’improvviso da un uomo che non lasciava presagire nulla: “stava camminando sul marciapiede e guardava fisso per terra e ripeteva di continuo una frase in lingua straniera, le è passato accanto e le ha sferrato un pugno senza dire nulla”. L’attrice a quel punto sarebbe caduta a terra, perdendo i sensi dopo essere stata colpita alla mandibola ed alla mano. “Non ricorda nulla del fatto ma solo che si è risvegliata ed ha trovato il coraggio di alzarsi”, ha aggiunto la giornalista. Poco distanza avrebbe chiesto aiuto a dei carabinieri che hanno avviato la caccia all’uomo, intercettato e arrestato in pochi minuti. Si tratta di un marocchino 34enne irregolare sul territorio italiano con piccoli precedenti. Ma perchè avrebbe agito in questo modo? “E’ probabile che soffra di disturbi psichiatrici perchè poco prima aveva fatto lo stesso con due coniugi di 60 anni che camminavano tranquillamente sul marciapiede”, ha proseguito la cronista. Non si esclude, dunque, che l’aggressore possa avere disturbi non curati né diagnosticati ma essendo irregolare non sarebbero mai stati curati dal medico per paura di essere espulso. In merito alle condizioni dell’attrice, fortunatamente sta bene, dopo aver trascorso una notte in ospedale. “Non ha nulla di rotto e anche psicologicamente ha reagito bene, ci tiene a sottolineare che non vuole dare adito a strumentalizzazioni razziste”, ha proseguito la giornalista, spiegando che il suo profilo Facebook sarebbe stato preso di mira dagli haters. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

AGGRESSIONE IN STRADA

Picchiata senza motivo da un passante: è successo all’attrice Gloria Cuminetti, volto noto nel mondo del cinema e della televisione. È stata colpita con un pugno così violento che è caduta a terra, praticamente svenuta, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera. Un’aggressione senza motivo di cui l’attrice è stata vittima sabato sera. La donna, diplomata al Teatro stabile di Torino, è stata picchiata in via Cecchi da un marocchino 34enne che stava camminando per strada urlando e manifestando evidenti segni di squilibrio. L’uomo prima ha insultato e colpito una coppia, poi ha inferito contro l’attrice all’improvviso quando l’ha incrociata. Gloria Cuminetti, attrice di origini bergamasche ma residente a Torino, ha chiamato i carabinieri. Nel giro di poco tempo i militari dell’Arma sono riusciti a individuare l’uomo. Si chiama Halim Ben Daoud ed è un irregolare in Italia. Tra l’altro anche con i carabinieri si è rivelato violento.

GLORIA CUMINETTI PICCHIATA DA EXTRACOMUNITARIO, HATERS L’ATTACCANO

Il marocchino 34enne ha aggredito anche i carabinieri, che sono stati costretti ad azionare il taser in dotazione. Hanno sparato un colpo e quindi hanno riportato l’ordine. L’extracomunitario è stato poi portato all’ospedale San Giovanni Bosco, da dove è stato poi dimesso. È stato arrestato con l’accusa di violenza, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni gravi. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, si trovava in uno stato di agitazione psicomotoria, forse anche per l’assunzione di droghe. L’attrice Gloria Cuminetti, protagonista tra l’altro di “Sexxx” di Davide Ferrario, ha trascorso la notte in ospedale, dove è stata ricoverata per accertamenti. Ed è subito scoppiato l’odio social. «Restiamo umani eh?», l’ironia di qualcuno sul profilo Facebook dell’attrice, dove l’aggressione viene messa in relazione alle sue prese di posizione in materia di immigrazione. «Questo è quello che deve succedere ai buonisti che non capiscono nulla», aggiunge un altro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA