Hamas ammette di usare civili come scudi umani/ “Chiediamo ai palestinesi di restare a Gaza”

- Valentina Simonetti

In un'intervista l'ufficiale di Hamas Abu Marzouk ammette l'uso di civili palestinesi come scudi umani, per portare l'opinione pubblica a condannare le operazioni dell'esercito israeliano

gaza palestinesi israele 13 lapresse1280 640x300 Striscia di Gaza: nel campo profughi di Nusseirat dopo un bombardamento israeliano (LaPresse)

Hamas ha ammesso pubblicamente di usare i civili come scudi umani, in un’intervista rilasciata dall’ufficiale senior Abu Marzouk, le dichiarazioni, che non solo confermerebbero questa pratica, ma anche il fatto che l’organizzazione non protegge in alcun modo la popolazione, negando alle persone l’uso dei tunnel per nascondersi dai bombardamenti e chiedendo espressamente ai palestinesi di restare a Gaza e non uscire dai territori. Come riporta il quotidiano New York Post, il membro storico ed alto esponente dell’ufficio politico di Hamas, avrebbe palesemente confessato che i nascondigli sotterranei possono essere utilizzati solo a fini militari, aggiungendo che: “Sono stati costruiti per proteggere noi di Hamas e non i civili“.

Inoltre, non sarebbe mai stata progettata la costruzione di alcun rifugio antiaereo, proprio perchè le eventuali vittime non militari poi possono essere usate come motivo di accusa nei confronti dell’esercito israeliano. Una scusa che sistematicamente non farebbe altro che aumentare la simpatia dell’opinione pubblica nei confronti dell’organizzazione. Inoltre lo stesso Mazouk avrebbe dichiarato a Russia Today che è compito dell’Onu proteggere civili paestinesi e non di Hamas.

Ufficiali di Hamas ammettono di non proteggere i civili, “Tunnel sono solo per proteggere militari”

Molte delle dichiarazioni fatte dagli ufficiali di Hamas in varie interviste sono state confermate da esponenti della leadership, come quella di ammettere pubblicamente di non prevenire le vittime civili favorendo la fuga da Gaza o offrendo riparo nei tunnel sotteranei. E questo perchè un maggio numero di vittime porterebbe l’opinione internazionale a puntare il dito contro le operazioni dell’esercito israeliano, usando l’uccisione di donne e bambini come arma di ritorsione e accusa nei confronti del governo di Israele per provare che non rispetti i diritti umani dei palestinesi.

Ammettendo contemporaneamente anche di aver più volte chiesto alla popolazione di restare nelle proprie case e di non seguire il consiglio di mettersi in fuga dai territori a rischio. Il governo statunitense ha recentemente confermato queste pratiche, specialmente quella di usare i tunnel sotteranei solamente come rifugio per i terroristi, negando l’accesso ai civili per usarli come scudo umano e di conseguenza aumentare il numero dei morti. Come ha dichiarato John Kirby alla CNN: “Hamas ha effettivamente dato un contrordine dicendo ai palestinesi di Gaza di restare a casa. Perché? Perché avere scudi umani li protegge“.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie

Ultime notizie