SWITCH/ Esce la nuova console di casa Nintendo (oggi 7 marzo 2017)

- La Redazione

Switch, esce nella giornata di oggi, martedì 7 marzo 2017, la nuova console di casa Nintendo. La casa nipponica ha deciso di spingersi oltre il livello di tecnologia: le ultime curiosità

nintendo_switch
Nintendo Switc (LaPresse)

Il 7 marzo si presenta come giornata molto interessante per i videogiocatori italiani visto che verrà inserita in commercio la nuova consolle di casa Nintendo, ovvero la Switch. Nintendo vuole riuscire a recuperare il terreno perduto dopo il clamoroso errore che ha preso il nome di Wii U. Presentata come console d’intrattenimento innovativi, Wii U non è riuscita a reggere il passo alle nuove tecnologie e soprattutto ai comparti tecnici che, Sony e Microsoft, hanno sfruttato per creare le piattaforme Play Station 4 e Xbox One, che si contendono il primato come migliore consolle di intrattenimento domestico, tagliando di fatto dai giochi la consolle di casa Nintendo. Ecco quindi che nasce Nintendo Switch, definita da molti come sorta di ultima spiaggia per la Nintendo di potersi rimettere in carreggiata nel settore del mercato delle consolle domestiche, visto che sul fronte portate il 3DS continua a riscuotere un buon successo.  

Nintendo Switch si presenta quindi come potenziale concorrente delle due conosciute e tanto ammirate console di maggior rilievo nel mercato video ludico. La casa nipponica ha deciso di spingersi oltre il livello di tecnologia fino ad ora conosciuto che riguarda appunto le console di uso domestico. Per evitare di essere definita come copia delle due consolle, la Nintendo ha dotato Switch di una caratteristica molto importante, ovvero le dimensioni, pesi e della possibilità di poter trasformare questa console da domestica a portatile. Switch permette infatti di giocare in casa collegando la consolle ad ogni televisore: modelli recenti e meno saranno in grado di ospitare le diverse immagini che verranno riprodotte dalla consolle stessa. Ma non solo: essa potrà essere utilizzata come consolle portatile visto che la stessa è dotata di un piccolo schermo che permette di vedere il gioco. Grazie a dei controller leggeri e resistenti, Nintendo Switch potrà essere utilizzata anche fuori casa come una vera e propria console portatile. 

Una grande idea nella teoria dato che, coloro che amano i video giochi, non dovranno attendere il loro rientro a casa per poter riprendere la partita da dove l’avevano precedentemente interrotta. Si tratta quindi di un buon passo avanti compiuto da parte di Nintendo, che ha voluto creare, almeno sulla carta, una consolle in grado di accompagnare i video giocatori per ore ed ore, senza mai abbandonarli. Resta però dubbia l’effettiva autonomia della stessa consolle che, secondo i critici, potrebbe essere meno longeva di quanto si possa immaginare. Inoltre anche il comporto grafico pare sia stato oggetto di pesante critica: l’era di una grafica cartonesca ha fatto il suo tempo ed i giocatori cercano quel realismo unico con volti ben definiti sempre più reali a quelli umani. Switch potrebbe essere un’ottima idea che consente a Nintendo di riportarsi sulla cresta dell’onda: tutto dipenderà anche dalle case madri dei video giochi, dato che Nintendo non potrà sempre e solo affidarsi a Super Mario e Zelda per poter riuscire a recuperare il terreno perduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori