Super Mario su Google Maps/ La Nintendo festeggia l’idraulico: cresce l’attesa per Tennis Aces

- Francesca Pasquale

Per festeggiare il mitico personaggio dei giochi Nintendo, Google Maps inserisce la sua icona sull’app. Tante curiosità su un videogioco che ha fatto epoca.

nintendo La Nintendo Switch

Nel giorno della festa del mitico personaggio della Nintendo, Super Mario sbarca su Google Maps e sono numerose le curiosità di cui si torna a parlare. Tra queste non può non essere considerato il fatto che gli occhi siano puntati tutti su Mario Tennis Aces. Infatti il pubblico è curiosissimo di vedere questo nuovo prodotto che sarà commercializzato alla fine della Primavera per la nuova piattaforma Nintendo Switch. Si parla di un gioco frizzante che è stato presentato al Nintendo Direct e del quale sono state mostrate numerose immagini. Gioco di tennis con protagonisti i personaggi dell’universo di Super Mario e tutte le grandi innovazioni lanciate da questa console che sta raccogliendo grandissimi consensi. Non accadeva infatti da molto che un prodotto Nintendo riuscisse a fare un salto di qualità del genere. Sarà interessante capire se sarà un successo come sembra essere già annunciato. (agg. di Matteo Fantozzi) 

WARIO LA SUA NEMESI

Ragazzi di oggi e bambini di ieri, oggi è un giorno molto importante: fate gli auguri a Super Mario, il personaggio della Nintendo nato esattamente 33 anni fa. Ma da quando è sbarcato nel mondo dei videogiochi, per l’ormai ex idraulico non sempre sono state rose e fiori. E sì, perché non ci sarebbero buoni senza cattivi. Non vorremmo a Mario così bene se non fosse anche per i suoi rivali. E allora come non citare il mitico Wario, la nemesi, la controparte cattiva di Mario, il personaggio che in tutto e per tutto rappresenta la sua antitesi. Non ve lo ricordate? Impossibile. Difficilmente avrete potuto fare a meno di notare i suoi peti atomici o tossici per attaccare i suoi avversari o la forza bruta con cui è solito scaraventare gli avversari lontanissimo. Insomma: auguri a Mario, ma anche a Wario. Senza l’uno non esisterebbe l’altro…(agg. di Dario D’Angelo)

MARIO, ALL’INIZIO ERA JUMPMAN

Sono giorni speciali quelli che stanno vivendo tutti gli amanti dei videogame, e soprattutto, del mitico Super Mario. La Nintendo ha infatti deciso di festeggiare oggi, 10 marzo, il compleanno del mitico idraulico, che spegne le 33 candeline. Un personaggio, il noto idraulico, entrato nelle case di tutto il mondo, visto che dal 1985 ad oggi, sono ben 325 milioni i giochi venduti con protagonista il noto baffuto. Ma come nacque il mito di Super Mario? Lo ha spiegato Shigeru Miyamoto, colui che lo ha creato. Originariamente Mario venne inserito in un gioco per il Nintendo Nes, con protagonista Donkey Kong (altro personaggio di spicco della grande N), e il suo nome era quello di Jumpman, visto che doveva semplicemente saltare per evitare gli ostacoli e gli oggetti lanciati dallo scimmione di cui sopra. Peccato però che negli Stati Uniti vi fosse una persona in carne ed ossa, proprietario di un magazzino, che assomigliasse moltissimo alla creatura di Miyamoto, e il cui nome di battesimo era appunto Mario. L’artista giapponese, incuriosito da questo fatto, decise di battezzare ufficialmente Jumpman con il nome di Mario, e da lì ebbe inizio il mito. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SUPER MARIO SU GOOGLE MAPS

Per i tantissimi appassionati di Super Mario, il mitico idraulico protagonista dello storico gioco lanciato dalla Nintendo, questo è un giorno speciale. Infatti, in ragione della somiglianza tra l’abbreviazione del giorno 10 marzo (Mar 10) e il suo nome, quest’oggi si celebre la sua festa. Una festa a cui anche Google ha voluto partecipare con una trovata che sarà decisamente apprezzata dai tantissimi fan. Nello specifico, a partire da oggi e per una settimana, su Google Maps sarà possibile sostituire la classica freccia azzurra con l’immagine di Super Mario a bordo della sua leggendaria automobile (qualcuno la ricorderà nel videogioco Mario Kart). Inoltre, Google ha lanciato sui social l’hashtag #MarioMaps per dare la possibilità agli utenti di lasciare i propri commenti, impressioni e magari postare gli screenshot dei propri percorsi evitando di far apparire gli indirizzi di casa o dell’ufficio di lavoro. È bene ricordare, però, che per poter fruire di questa interessante iniziativa firmata Google è necessario effettuare l’aggiornamento dell’app scaricando l’ultima versione da Google Play o dall’App Store.

SUPER MARIO, CURIOSITÀ DEL PERSONAGGIO DELLA NINTENDO

Super Mario ha fatto compagnia a milioni di ragazzi in tutto il mondo, catturando la loro attenzione attraverso straordinarie avventure firmate Nintendo. Per celebrarlo degnamente andiamo a scoprire alcune curiosità sul suo conto di cui non tutti sono a conoscenza. Si è sempre pensato che Super Mario fosse un idraulico ma questo è vero solo in parte. Infatti, inizialmente è stato pensato come muratore per poi avere una parvenza di idraulico e quindi trasformarsi nell’attuale ‘sportivo a tutto tondo’. Il primo videogioco di Mario arrivò nel 1981, Donkey Kong, mentre quello più celebre, Super Mario Bros, fu soltanto casualmente incentrato su di lui. La voce di Mario è del doppiatore americano Charles Martinet che quasi per caso partecipò al relativo provino. Tra le altre curiosità c’è da ricordare come nei piani della Nintendo, Super Mario Bros avrebbe dovuto chiudere l’era della console NES, il primo gioco di Mario a permettere una esperienza multiplayer online è stato Excitibike: Bun Bun Mario Battle Stadium mentre ad ideare Super Mario Land fu Yokoi, ed ossia il progettista che lancio Gameboy. Infine, molti avranno notato come a Super Mario non siano mai state ‘date’ armi, che il nome completo del dinosauro Yoshi sia T. Yoshisaur Munchakoopas e che nonostante alcuni flop commerciali (il film Super Mario Bros ed il gioco Hotel Mario) la saga di Super Mario ha fatto segnare numeri da record come dimostrano i 40,24 milioni di copie vendute di Super Mario Bros uscito nel 1985 (il sesto gioco più venduto di sempre).





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie