SAMSUNG-APPLE, ACCORDO SUI BREVETTI DOPO CONTENZIOSO LEGALE/ iPhone copiato, risarcimento per Cupertino

- Matteo Fantozzi

Samsung-Apple, accordo sui brevetti dopo contenzioso legale: posta la parola fine dopo setti anni di cause per il caso ‘iPhone copiati’, risarcimento per Cupertino

cellulare_smartphone_2_pixabay
Agcom, multe a Wind Tre e Tim per le bollette a 28 giorni (Pixabay)

Samsung-Apple, accordo sui brevetti dopo contenzioso legale: posta la parola fine dopo sette anni di cause. La Mela aveva intentato una causa nei confronti del colosso coreano per aver copiato alcuni elementi del design degli iPhone: la contesa andava avanti dal 2011, ma finalmente le parti hanno raggiunto l’intesa. Come sottolineato da Sky Tg 24, non sono stati resi noti i termini dell’accordo, che dovrebbe comunque prevedere un risarcimento in favore di Cupertino. Appena un mese fa una giuria aveva riconosciuto ad Apple un risarcimento di 539 milioni di dollari per violazione dei brevetti: Samsung ha già sborsato 199 milioni e non si conosce ancora la cifra finale. “Cupertino tiene molto al designa, non è mai stato solo una questione di denaro”, il commento di un portavoce della Apple ai microfoni di Reuters. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

CONTENZIOSO LEGALE APPLE VS SAMSUNG

Cosa era successo tra Apple e Samsung? L’azienda fondata da Steve Jobs aveva vinto in tribunale con una sentenza che aveva costretto la concorrente a un risarcimento per ben un miliardo di dollari di danni. A questa sentenza erano poi seguiti appelli e processi laterali per altre cause lanciate da entrambe le aziende che avevano iniziato una vera e propria battaglia legale. Dopo sette anni complessi le due società hanno però trovato un accordo anche se non è ben chiaro se questo sia stato notificato solo ora e raggiunto diverso tempo fa oppure stabilito proprio in questi giorni. Le ultime notizie però fanno sapere come la presenza di sempre nuovi dirigenti possa aver favorito l’accordo, lasciando sepolti vecchi rancori appartenenti a delle gestioni da considerarsi ormai alle spalle da diverso tempo.

DECISIONE SU VIOLAZIONE BREVETTI I-PHONE

Finalmente Apple e Samsung si sono messe d’accordo per chiudere una battaglia legale che andava avanti fin da troppo tempo. L’azienda fondata da Steve Jobs infatti accusava i concorrenti di aver copiato il loro smartphone nella realizzazione di diversi particolari. Ad esprimersi è stata la giudice Luci Koh, che ha annunciato di aver ricevuto una notifica di accordo tra le due aziende che così hanno risolto internamente il contenzioso. I termini dell’accordo tra Samsung e Apple però al momento, ha fatto sapere il giudice, rimangono totalmente riservati. Una situazione che era legata alla violazione dei brevetti dell’iPhone che aveva rubato l’attenzione degli appassionati di hi-tech e non solo per diversi mesi. C’erano infatti dei rischi concreti per la Samsung qualora fosse stata riconosciuta davvero colpevole di violazione del copyright. La situazione però ora finalmente si può considerare totalmente archiviata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori