Samsung Galaxy S10 5G/ Ecco quando esce e quanto costerà

- Matteo Fantozzi

Il mondo dell’hi-tech si scalda con l’uscita ormai imminente del Samsung Galaxy S10 5G che si propone come un vero e proprio crack sul mercato della telefonia.

Samsung, il logo
Samsung Galaxy S10 5 (Web, 2019)

Il mondo dell’hi-tech si scalda con l’uscita ormai imminente del Samsung Galaxy S10 5G che si propone come un vero e proprio crack sul mercato della telefonia. Dovremo trovarlo nei negozi, fisici e virtuali, dal prossimo 5 aprile a partire dalla Corea del Sud per poi arrivare anche in Italia. Si parla di un prezzo attorno a 1.5 milioni di Won, circa 1170 euro. Su alcune prestigiose fonti nazionali sono state pubblicate delle interessanti indiscrezioni per quello che è il primo device 5G al mondo. Questo utilizza un processore della Exynos 9820 con un modem 5100 5 G. Inoltre il display sarà attorno ai 6.7 pollici che prevede il massimo della risoluzione. Sono state messe in mezzo nuove reti per lanciare questa rivoluzione in Sud Corea e cioè KT, SK Telecom e LG Uplus. Al momento, ricordiamo, si tratta di indiscrezioni con nessuna comunicazione ufficiale che è stata lanciata direttamente dall’aziende produttrice.

Samsung Galaxy S10 5G: Ecco quando esce e quanto costerà

Quando vedremo sul mercato il Samsung Galaxy S10 5G in Italia? Sono diversi gli operatori nazionali che hanno iniziato a investire proprio sulla nuova tecnologia. Il debutto di questo modello permetterà poi anche la promozione del 5G nel nostro paese con la variante SoC Exynos come in Asia. Sul mercato americano invece troveremo probabilmente una versione con processore Snapdragon 855 e un modem X50 di Qualcomm. C’è grande attesa da parte del pubblico che vuole assistere a questo salto di qualità che permetterà di vedere come si svilupperà internet nel prossimo futuro. A breve infatti il passaggio da 4G a 5G dovrebbe diventare obbligatorio con la futura dismissione dei modelli precedenti. Non per tutte le tasche il nuovo Samsung Galaxy S10 5G è un prodotto di elité che potrebbe aprire diverse strade sul mercato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA