George R. R. Martin (Trono di spade)/ Lo scoop “Al lavoro su un videogioco segreto”

George R. R. Martin del Trono di spade sta lavorando in gran segreto ad un videogioco?

kit harington trono di spade
Kit Harington, Il Trono di Spade

Il rumors circolante in rete in queste ultime ore è di quelli da far saltare sulla sedia gli appassionati di videogiochi e del Trono di Spade: George R. R. Martin, il noto autore dei libri da cui è tratta la premiatissima serie tv, starebbe lavorando in gran segreto su un videogioco. Lo scoop è svelato da Liam Robertson, un insider e giornalista alquanto quotato, secondo cui la software house From Software (Sekiro: Shadows Die Twice), starebbe appunto lavorando ad un progetto decisamente interessante assieme al 70enne autore statunitense di cui sopra. Pochi i rumors riguardanti questo nuovo fantomatico videogioco in questione, che non avrebbe nulla a che vedere con il nuovo episodio di Armored Core, ne tanto mene con la serie “Souls”, ma si tratterebbe di una produzione open world che dovrebbe essere pubblicata da Bandai Namco. Per ora tutto ciò che è emerso deve essere preso con le pinze, ma Robertson si dice sicuro del suo scoop e delle sue fonti, che parlano di un videogame in cui il giocatore potrà esplorare vari regni in modalità appunto open world, senza quindi limiti di percorso.

GEORGE R. R. MARTIN STA LAVORANDO AD UN VIDEOGIOCO?

Il protagonista del gioco sarà un personaggio che con il passare della storia crescerà e migliorerà le proprie abilità, attraverso l’uccisione dei sovrani delle varie terre. Insomma, qualcosa che potrebbe ricordare da non troppo lontano proprio il mondo de “Il trono di spade”, dove vi sono appunto vari regni governati da sovrani distinti che pretendono di essere riconosciuti come i re o le regine assolute di tutte le terre. Liam Robertson ha aggiunto che il nuovo videogioco potrebbe essere presentato fra circa tre mesi, precisamente in occasione del prossimo E3 2019, la fiera videoludica più importante al mondo che si terrà come ogni anno in quel di Los Angeles, negli Stati Uniti. Per quanto riguarda il lancio, invece, non è chiaro se il gioco uscirà a fine anno o per il 2020, ne tanto meno a quali piattaforme sarà destinato, quindi se esclusiva pc/console o per entrambe le postazioni di gioco.



© RIPRODUZIONE RISERVATA