Icardi rimane al Psg?/ Calciomercato: i parigini riscatteranno il bomber per 70 mln!

- Michela Colombo

Icardi resta al Psg? Calciomercato: i parigini verseranno i 70 milioni di riscatto all’Inter, ma vi sono non pochi nodi da risolvere per Maurito.

Icardi Psg Dortmund controllo lapresse 2020
Mauro Icardi, con la maglia del Psg (Foto LaPresse)
Pubblicità

Mentre in casa nerazzurra si è già al lavoro per la prossima finestra di calciomercato, pure tema bollente che riguarda l’Inter almeno in via indiretta e che sta tenendo banco è la permanenza di Mauro Icardi al Psg per la prossima stagione. L’argomento è tra i più discussi e sono tante le voci che si rincorrono sulle sorti dell’argentino, arrivato al club parigino solo con la formula del prestito dall’Inter nella scorsa estate. Le ultime indiscrezioni che ci arrivano dal colleghi del Corriere dello sport, paiono però spazzare ogni dubbio: Icardi rimarrà al Psg e il club parigino dunque pagherà all’Inter il riscatto da 70 milioni di euro, fissato la scorsa estate. Dunque ottime notizie per la dirigenza nerazzurra, impaziente di incassare una plusvalenza record dalla cessione definitiva dell’argentino: ma pure per i fan parigini del bomber, che in stagione ha già messo a tabella 20 gol in 31 presenze quest’anno.

ICARDI RESTA AL PSG? IL NODO DELLA CLAUSOLA FANTASMA

Dietro però alla presunta permanenza di Icardi al Psg e al riscatto del giocatore dell’inter arrivano però non pochi retroscena fondamentali: non tutti al Parco dei Principi erano convinti della necessità del bomber, in primis Tuchel che di fatto ha confinato l’argentino in panchina nelle ultime uscite. Stando però alle ultime voci pare che alla fine a spuntarla sia stato Leonardo, favorevole a Icardi: e pure non è impossibile che lo stesso Tuchel l’anno prossimo non sia più il tecnico dei francesi.

Pubblicità

Ma non solo perché pare che il Psg abbia visto in Maurito il vice di Cavani, ormai destinato a cambiare aria la prossima estate: e pure tutto ciò potrebbe non bastare a definire l’affare. Si vocifera infatti di una clausola nel contratto secondo cui starebbe allo stesso giocatore decidere della propria permanenza a Parigi o meno: postilla che però non è mai stata confermata da fonti ufficiali e che dunque rimane ancora un mistero. Solo nelle prossime settimana probabilmente si chiarirà maggiormente la vicenda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità