Il Paradiso delle Signore/ Anticipazioni puntata 21 gennaio: Tina canta per Vittorio

- La Redazione

Il paradiso della signore, anticipazioni puntata 21 gennaio: Tina finalmente ritorna a cantare emozionando tutti, soprattutto Vittorio che si avvicina ancora di più alla siciliana.

Il paradiso delle signore 640x300
Il paradiso delle Signore

Il Paradiso delle Signore, anticipazioni puntata 21 gennaio

Nella puntata di oggi, venerdì 21 gennaio, della soap opera “Il Paradiso delle Signore” Veronica cerca ancora di tenere segreta la verità a Stefania e Gemma, ma quest’ultima nota che qualcosa sta turbando la madre. La Zanatta affronta Ezio costringendolo a raccontarle tutta la verità senza altre bugie. Nasce un aspro confronto tra Veronica e Gloria. Irene intanto si trova nei guai perché da giorni sta cercando una nuova inquilina per dividere le spese della casa, quando scopre che l’appartamento sarà messo in vendita. Al Paradiso ci sarà molto fermento, Vittorio è teso a causa della presenza di Dante. Tina finalmente ritorna a cantare emozionando tutti, soprattutto Vittorio che si avvicina ancora di più alla siciliana.

Il Paradiso delle Signore, dove siamo rimasti

Nelle puntate precedenti della soap opera “Il Paradiso delle Signore” Stefania non vede l’ora di andare al Paradiso per fare gli auguri alla signorina Moreau e vedere la sua espressione per il regalo che le Veneri che le hanno fatto. Gemma è meno entusiasta, è preoccupata per Veronica, da qualche giorno è silenziosa e distratta. La ragazza chiede alla sorella se per caso la madre ha avuto qualche discussione con il padre, ma Stefania dice di non saperne niente. A disturbare la Zanatta è la fotografia che ha trovato nell’appartamento di Gloria che la ritrae a fianco di Ezio, ma in questo momento non può parlare con il marito perché è fuori città per lavoro. In realtà la data di nascita della Moreau non è il 20 gennaio, ma nella nuova identità che si è creata ha scelto questo giorno perché rappresenta il momento che ha conosciuto il Colombo. La capo commessa tornata a casa nota che qualcuno ha rovistato nelle sue cose personali. Chiede ad Armando se per caso avesse prestato le chiavi del suo appartamento a qualcuno, ma l’uomo le garantisce che oltre a lui nessuno in sua assenza è entrato nel suo alloggio. La contessa Di Sant’Erasmo invita a pranzo a villa Guarnieri Gemma, la ragazza chiede consiglio alle Veneri su come deve comportarsi, ma provenendo tutte da famiglie borghesi e contadine nessuno è in grado di darle le giuste indicazioni. La commessa si rivolge a Tina che le suggerisce di essere se stessa, una volta di fronte ad Adelaide la Zanatta si mostra sicura di sé e se alla fine dell’incontro riesce a conquistare la nobil donna per la sua dialettica altrettanto non si può dire per il bon-ton.

Dante incontra Beatrice per mettere a punto gli ultimi accordi professionali. La donna gli suggerisce di convincere gli americani ad apportare delle variazioni alla commessa per permettere al Paradiso di rispettare le date di consegna, ma il Romagnoli non è d’accordo, il cliente non accetta compromessi a ribasso. L’unico modo per uscirne vincenti è togliere di mezzo tutti i pregiudizi e lavorare tutti nella stessa direzione senza lasciarsi condizionare dai preconcetti, focalizzandosi sul presente piuttosto che sul passato. Vittorio regala alla Moreau per il suo compleanno il libro di Pirandello “Il fu Mattia Pascal“, il capo commessa chiede perché proprio quel libro e il Conti le risponde che ogni compleanno va visto come una rinascita. All’uscita dal Paradiso, Gloria incontra Ezio che si offre di darle un passaggio a casa, ma la donna risponde che preferisce fare una passeggiata, Veronica è poco lontana da loro e quando il Colombo si dirige verso la sua automobile, scopre che la moglie è seduta dalla parte del passeggero, appena entra nella vettura la Zanatta lo guarda con le lacrime agli occhi dicendogli di conoscere tutta la verità.







© RIPRODUZIONE RISERVATA