Il Segreto/ Anticipazioni 20 giugno: strage a Puente Vejo per la varicella?

- Stella Dibenedetto

Il Segreto, anticipazioni 20 giugno: un’epidemia di varicella mette in ginocchio Puente Vejo. Marcela e la piccola Camelia moriranno?

il segreto
Il Segreto

ANTICIPAZIONI IL SEGRETO 20 GIUGNO: MARCELA E CAMELIA IN GRAVISSIOME CONDIZIONI…

Le soap opera spagnole sono le vere protagoniste del pomeriggio d’amore che, ogni giorno, canale 5 regala al proprio pubblico. Dopo le emozioni di Una Vita, alle 15.30 di oggi, giovedì 20 giugno, andrà in onda una nuova puntata de Il Segreto. Nel nuovo appuntamento, gli abitanti di Puente Vejo saranno alle prese con una pericolosa epidemia di varicella che rischierà di dimezzare il numero della popolazione del piccolo paesino spagnolo. Tra le persone che verseranno in gravissime condizioni ci saranno anche Marcela e la piccola Camelia. Per evitare il contagio di tutti gli abitanti, il dottor Zabaleta e Carmelo decideranno di allestire, in una zona lontana dal centro abitato, un piccolo ospedale in cui asisstere i malati. Marcela e Camelia saranno ricoverate insieme a tutti gli altri malati e le loro condizioni appariranno subito gravissime. Matias, di fronte alla possibiità di perdere la moglie e la figlia, non si darà per vinto.

IL SEGRETO: ANTOLINA GELOSA DI ELSA

Consuelo offrirà ad Elsa del denaro per darle la possibilità di rifarsi una vita lontana da Puente Vejo e, soprattutto, lontana da Isaac e Antolina. La giovane, inizialmente, ci penserà, ma poi deciderà di restare per continuare le proprie indagini e smascherare Antolina. Quando scoppierà l’epidemia di varicella, Elsa che si è ammaata quando era una bambina, deciderà di mettersi a disposizione di Puente Vejo offrendo il proprio aiuto. Il lavoro di Elsa sarà apprezzato da tutti, tranne che da Antolina che continuerà ad essere gelosa della sua eterna rivale. La moglie di Isaac, sempre più furiosa per la buona opinione che gli altri abitanti hanno nei confronti di Elsa, metterà su un piano per mettere nuovamente in cattiva luce la rivale?



© RIPRODUZIONE RISERVATA