Ilaria Spada, moglie Kim Rossi Stuart/ Con lei ha avuto i suoi due figli Ettore e Ian

- Rossella Pastore

Ilaria Spada, moglie di Kim Rossi Stuart. I due stanno insieme dal 2011 e hanno avuto due figli, Ettore e Ian. Il suo rapporto con la danza “per me un bisogno continuo quello di ballare”

Kim Rossi Stuart in compagnia di Ilaria Spada
Kim Rossi Stuart in compagnia di Ilaria Spada

Ilaria Spada, attrice, conduttrice televisiva e danzatrice originaria di Latina, è la moglie di Kim Rossi Stuart. Nata il 27 febbraio 1981 da padre italiano e madre tunisina, Ilaria ha studiato per diversi anni danza classica e canto, conseguendo contestualmente il diploma di maturità classica. Intorno al 2011 si è legata al collega Kim Rossi Stuart, dal quale ha avuto due figli, Ettore e Ian. I due si sono sposati nel marzo 2019, e – nello stesso anno – l’attrice ha rilasciato un’intervista a Spettacolo News in cui ha accennato anche al suo ruolo di moglie e madre: “Quando voglio riposare e mi voglio ricaricare la cosa che faccio prima di tutto è passare del tempo con la mia famiglia, con mio marito e i miei figli. È la cosa che mi rigenera di più e mi nutre profondamente”.

Ilaria Spada parla della sua passione per la danza

Quanto alla sua carriera, iniziata ‘ufficialmente’ nel 1998 con la sua partecipazione al concorso di bellezza Miss Italia, Ilaria Spada spiega che un influsso importante ce l’ha avuto la sua attitudine per la danza, un’espressione artistica per la quale lei si è sempre sentita portata: “Ho iniziato a danzare e a studiare danza classica all’età di 3 anni e per tutta la prima parte della mia vita è stato il modo in cui riuscivo veramente ad esprimermi, a sentirmi libera da ogni costrizione”, racconta. “Da piccolina era un divertimento, in un certo senso anche di coquetterie, perché era molto femminile, il tutù ed il vestirsi in quel modo piace a molte bambine. Col tempo è diventato molto di più, è diventata la mia vita. Non uscivo con le mie amiche perché studiavo 4 ore al giorno, mi impegnavo moltissimo e anche quando ero a casa non smettevo di ballare. Occupava quasi 24 ore perchè, escluse le ore del sonno, era per me un bisogno continuo quello di ballare. Anche quando tornavo da danza mi chiudevo nella mia cameretta e continuavo a farlo. Alle volte piangevo, alle volte ridevo… Era un modo catartico di canalizzare e superare alcune emozioni ed è stata la mia prima via di fuga, ma anche di introspezione”.

La carriera di Ilaria Spada

Ma Ilaria Spada ha avuto una carriera prolifica anche in altri ambiti dello spettacolo. Tornando a Miss Italia, nel ’98 venne eletta Miss Eleganza, traguardo che le permise di farsi notare da alcuni registi che la portarono al suo debutto nel mondo del cinema nei primi anni Duemila. Sempre in quel periodo, la Spada condusse i collegamenti esterni della maratona Telethon in onda su Rai1, per poi prendere parte alla 45ª edizione dello Zecchino d’Oro in qualità di conduttrice. Nel corso degli anni, Ilaria è comparsa anche in diversi programmi Mediaset, sapendo abilmente dividersi tra cinema e televisione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA