Immacolata Concezione, 8 dicembre/ Oggi si celebra la Beata Vergine Maria

- Matteo Fantozzi

Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, l’8 dicembre si celebra la Madre di Gesù Cristo e di tutti noi. La sua storia e tutto quello che c’è da sapere.

madonna lurdes 2019 iconografia 640x300
Beata Vergine Maria

L’8 dicembre la Chiesa Cattolica celebra l’Immacolata Concezione, una festa molto sentita in Occidente e in Oriente, dove sin dal VI secolo si festeggia la Concezione di Maria. L’Immacolata Concezione è per tutti la Vergine Maria, la madre del Cristo sceso in terra: in realtà è molto di più, essendo un dogma della Chiesa. Secondo questa verità di fede, la Madonna è completamente Santa, non essendo stata toccata minimamente dal peccato originale. Certamente è stata concepita come ogni essere umano dai suoi genitori, i santi Gioacchino e Anna, ma nessuna macchia è in lei per merito della volontà di Dio. Egli, mandando l’arcangelo Gabriele a bussare alla porta di una Maria quindicenne, decreta la giovane di Nazareth degna di portare in grembo il suo unico figlio e lo Spirito Santo l’ha plasmata al fine di renderla una creatura pura. Non a caso la sua festa, l’8 dicembre, indica l’entrata nel periodo dell’Avvento, cioè l’attesa dell’arrivo del Messia. Maria non solo avrebbe dovuto partorire il Cristo ma anche dargli quella natura umana che, secondo la visione ipostatica, lo avrebbe reso unico uomo di natura divina sulla terra. Nessuna creatura imperfetta toccata dal peccato originale avrebbe mai potuto portare in grembo il figlio di Dio.

Nelle stesse apparizioni avvenute a Lourdes nel 1858 e a Parigi, in Rue du Bac, la Vergine Maria appare a Bernadette e Catherine Labouré come Immacolata Concezione. La festa fu istituita da Papa Pio IX quando, costretto a fuggire in esilio a Gaeta, in seguito all’instaurazioe della Seconda Repubblica Romana massonica e anticristiana, chiede alla Vergine la grazia di far trionfare la fede cattolica e di poter tornare a Roma. Tutto ciò avvenne e il pontefice proclamò il dogma dell’Immacolata Concezione all’interno della Cappella Sistina nel 1854.

Le città dove si celebra l’Immacolata Concezione

Sono tantissime le città dove si celebra l’8 dicembre la festa dell’Immacolata Concezione, da Cantù (Como) dove va in scena la Festa Patronale dei Concettini, a Casali fino a Salemi (Trapani). In Puglia, a Cassano delle Murge e a Conversano, i festeggiamenti coincidono con la Sagra delle Pettole, mentre a Floridia, nel siracusano, si svolge la suggestiva processione dei Scupiddi della Vergine, con bambini recanti in mano candele addobbate che precedono il simulacro della Vergine. La patrona di Bitonto è proprio l’Immacolata Concezione: la cittadina pugliese è nota come “Città degli Ulivi”, vista la produzione di olio di oliva che affonda le radici in epoche lontanissime. Il simbolo del borgo, sito nel cuore del “Parco Nazionale dell’Alta Murgia e il Parco Naturale Regionale Lama Balice”, è senza dubbio la Cattedrale di San Valentino e Santa Maria Assunta, edificata nel XII secolo in stile romanico pugliese: il gioiello della chiesa è la cripta, le cui volte sono rette dalle colonne di un antico tempio dedicato a Minerva. Da vedere poi palazzo Sylos-Calò, nelle cui sale ha sede la Galleria Nazionale della Puglia, con più di 200 dipinti realizzati tra il ‘500 e il ‘900.

Tutti gli altri Beati di oggi

L’8 dicembre si celebrano anche i santi Teobaldo di Marly, Eutichiano, Natale Chabanel, Romarico, Sofronio di Cipro, Patario e il Beato Bernardo de Senroma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA