POLO AUTOMOTIVE / La Regione Abruzzo finanzia lo sviluppo della meccatronica

- La Redazione

Entro il 29 ottobre possibile aderire al bando della Regione Abruzzo per iniziative di localizzazione, ampliamento e ammodernamento di unità industriali nell’Automotive e nella Meccatronica

Polo_Innovazione__Automotive
Polo Innovazione Automotive

La Regione Abruzzo ha emanato due bandi miranti a favorire lo sviluppo imprenditoriale nel settore della meccatronica-automotive.

Un primo bando per Contratti di Sviluppo Locale nei settori Automotive e Meccatronica. Il progetto mira a stenere “Iniziative di localizzazione, ampliamento e ammodernamento di unità industriali, attraverso l’utilizzo di Contratti di Sviluppo Locale per la promozione della competitività del sistema produttivo nei settori dell’Automotive e della Meccatronica”. Ad aderire al bando potranno essere solo le imprese di Automotiva e Meccatronica con sede ad Abruzzo, dotate di un codice Ateco corrispondente ad uno di quelli elencati sulla domanda stessa.

Le società di capitali attive che volessero partecipare dovranno assicurarsi di aver depositato il bilancio regolare d un esercizio sociale di una durata non inferiore ai 12 mesi. Quest’obbligo non riguarda ovviamente le società di capitali neo costituite che potranno ugualmente partecipare singolarmente o all’interno di un gruppo di imprese che abbiano come soggetto una società neo costituita.

Il Polo Innovazione Automotive svolgerà, per le sue imprese associate, un ruolo di garante per l’ottenimento del premio e sarà quindi da sostegno all’azienda per la realizzazione del progetto, che deve necessariamente essere un programma di sviluppo produttivo. Gli aiuti concedibili saranno i seguenti:

-a. TITOLO III – Aiuti a finalita` regionale agli investimenti

-b. TITOLO IV – Aiuti agli investimenti a favore delle PMI e aiuti alle PMI per servizi di consulenza

-c. TITOLO V – Aiuti a progetti di ricerca e sviluppo

-d. TITOLO VI – Aiuti agli investimenti a favore di misure di efficienza energetica, Aiuti agli investimenti a favore della cogenerazione ad altro rendimento e Aiuti agli investimenti volti a promuovere la produzione di energia da fonti rinnovabili

Il fondo di cui dispone l’intero progetto è di 9.000.000,00 euro di cui 3.000.000,00 riservabili a società di capitali neo costituite. L’importo concedibile ad ogni singolo progetto è di 3.000.000,00 a fronte di un programma di investimento non inferiore ai 2.000.000,00. Come per ogni bando la procedura è semplice: presentazione della domanda, valutazione e predisposizione delle graduatorie e in fine sottoscrizione del Contratto di Sviluppo Locale.

Chi desiderasse richiedere le agevolazioni di cui sopra deve necessariamente inviare alla Regione Abruzzo (Dipartimento Sviluppo Economico, Politiche del Lavoto, Istruzione, Eicerca e Unoversità) all’indirizzo internet http://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici la domanda di Finanziamento insieme al Progetto per il quale vuole essere finanziato e ai documenti richiesti negli allegati del bando stesso.

La domanda va presentata entro e non oltre il 29 ottobre 2015. Per vedere il bando clicca qui.


Un secondo bando emanato dalla Regione è finalizzato al sostegno economico di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale alle imprese automotive o di meccatronica. le domande vanno presentate entro e non oltre il 7 novembre  Il progetto è rivolto a piccole medie e grandi imprese facenti parte di una aggregazione tra imprese o con Università, centri di ricerca, parchi scientifici o tecnologici o enti di ricerca. Le imprese singole o le reti d’imprese costituite da sole grandi imprese non saranno ammesse. La partecipazione delle grandi aziende è quindi considerata in secondo piano e vincolata al fatto che il progetto presentato coinvolga piccole o medie imprese e rappresenti un significativo incremento del mercato locale.

In ogni aggregazione dovrà essere individuato un soggetto che aderisca all’iniziativa e ottenga l’erogazione dell’aiuto.

Come per tutti i bandi riguardanti questo settore, il Polo Innovazione Automotive facilita, per le proprie aziende associate, l’ottenimento del finanziamento e supporta la realtà nella costruzione del progetto.

La somma messa a disposizione dalla Regione Abruzzo è pari a 8.800.000,00 euro, riservati, a fondo perduto, a progetti regionali di ricerca industriale o di sviluppo nei settori Automotive e Meccatronica. Ogni realtà premiata riceverà una somma di denaro tra i 600.000 euro e i 1.500.000 per un progetto che, dalla data di presentazione della domanda, non duri più di 18 mesi. La procedura prevede, dopo la presentazione della Domanda, la valutazione della Proposta Progettuale e la produzione di una graduatoria. Infine verranno erogati gli aiuti per le realtà selezionate.

Chi desiderasse aderire alla proposta deve necessariamente inviare alla Regione Abruzzo (Dipartimento Sviluppo Economico, Politiche del Lavoro, Istruzione, Ricerca e Università) all’indirizzo internet http://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici la Domanda compilata allegata alla Proposta Progettuale e ai documenti allegati al Bando stesso. Per vedere il bando clicca qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori