Incendio a Gallipoli/ Rogo a Baia Verde vicino agli hotel: interviene il Canadair

Incendio a Gallipoli, rogo in località Baia Verde: brucia la macchia nei pressi di due strutture alberghiere

incendio_vigili_fuoco_pompe_fiamme_lapresse_2017
Vigili del fuoco (LaPresse)

Incendio avvenuto stamane a Gallipoli. Presso la splendida cittadina della Puglia in provincia di Lecce, è bruciata una vasta aerea in una zona prettamente turistica. Come riferito da numerosi organi di informazione online in questi ultimi minuti, a bruciare sarebbe particolarmente un’area di “verde”, dove troviamo soprattutto canneti e bassa macchia, vicina a due grandi insediamenti alberghieri, leggasi il grand hotel Costa Brada, forse la struttura più nota della città che si affaccia sulla splendida costa dello Jonio, nonché il Le Sirené, resort di lusso. A scopo precauzionale i parcheggi riservati al personale delle due strutture sono stati liberati dalle auto in sosta, anche se non si registrano, almeno per il momento, feriti o persone coinvolte. Una volta lanciato l’allarme si sono portati sul luogo del rogo due squadre dei vigili del fuoco nonché il personale dell’Agenzia regionale Arif, che si sono subito messe al lavoro per spegnere le fiamme e contenere l’incendio.

INCENDIO A GALLIPOLI: ROGO A BAIA VERDE

Due operazioni non semplici visto che il vento ha ostacolato l’operato delle forze dell’ordine. Dalla zona è salito al cielo anche una colonna di fumo che si è diretta verso la statale 101, la strada che da Lecce porta a Gallipoli, e vista l’importanza del rogo è stato richiesto l’intervento di un canadair, i famosi aerei che vengono appunto utilizzati per spegnere gli incendi significativi, viste la quantità di acqua che possono trasportare e riversare a terra. A bruciare è la zona di Gallipoli denominata Baia Verde, che è una delle più belle della città pugliese, essendo costituita pressoché da spiagge e zone verdi, con l’interruzione dei locali, nonché delle strutture alberghiere e delle abitazioni dei residenti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA