Incendio Roma: un morto/ In fiamme attico vicino a San Pietro

- Carmine Massimo Balsamo

Incendio a Roma, fiamme in una casa in via Agostino Richelmy: la vittima è un uomo che non è riuscito a lasciare l’appartamento

incendio roma
Vigili del Fuoco - LaPresse

Incendio a Roma, tragedia all’Aurelio. Secondo quanto riportato dai colleghi di Roma Today, nel pomeriggio di lunedì 23 maggio 2022 le fiamme sono divampate in un appartamento di una palazzina di via Agostino Richelmy 8. Il rogo ha coinvolto l’attico e purtroppo è stato registrato un decesso: un uomo non è riuscito a lasciare l’abitazione.

Il portale capitolino fa sapere che la vittima è un anziano disabile: il corpo del 76enne è stato rivenuto senza vita dai vigili del fuoco nel corso delle operazioni di spegnimento dell’incendio. I residenti della palazzina sono stati tutti evacuati e non sono stati registrati feriti. Sul posto sono intervenute dieci squadre dei pompieri, insieme al carro teli ed al funzionario di guardia.

INCENDIO ROMA: C’È UNA VITTIMA

L’intervento dei soccorritori per sedare l’incendio di Roma è ancora in corso, ma emergono i primi dettagli. Il rogo avrebbe infatti coinvolto gli ultimi tre piani della palazzina di sei livelli. Insieme ai carabinieri, sono sopraggiunti i sanitari del 118, i tecnici di Italgas e Acea. Nessuno dei condomini è stato costretto alle cure in ospedale: registrati alcuni casi di principi di intossicazione ma è bastato l’intervento dei medici del 118. Non è stato necessario operare delle chiusure stradali, le pattuglie del XIII gruppo Aurelio della polizia locale di Roma Capitale sono al lavoro per agevolare la viabilità tra via Anastasio II e via Richelmy. L’incendio ha interessato un complesso che si trova nei pressi di San Pietro e una nube di fumo è diventata visibile anche a chilometri di distanza. Attesi aggiornamenti nel corso delle prossime ore sulle operazioni dei vigili del fuoco e dei sanitari.







© RIPRODUZIONE RISERVATA