Incidenti stradali: operaio 56enne morto ad Avellino/ Furgone contro tir a Cuneo

- Emanuela Longo

Incidenti stradali: un operaio della provincia di Avellino è morto dopo incidente a bordo del camion dei rifiuti, gli altri sinistri

Tragedia Ponte Milvio
(laPresse, 2019)
Pubblicità

Non accennano a rallentare gli incidenti stradali dai risvolti spesso fatali, nonostante i divieti di spostamento imposti dal decreto contro il Coronavirus al fine di limitarne la diffusione. Le auto in circolazione sono in numero minore rispetto ad alcune settimane fa, ma non manca il sangue sulle strade italiane. Questa mattina si è registrata l’ennesima tragedia a Castelvetere sul Calore, sulla vecchia Ofantina, dove è morto un operaio di 56 anni di Montefalcione in provincia di Avellino. Secondo i media locali, l’uomo alla guida di un furgone dei rifiuti sarebbe finito in una scarpata riportando traumi così gravi da avergli provocato la morte. E’ stato necessario intervento di una gru dei vigili del fuoco al fine di estrarre il corpo della vittima, ormai senza vita, dalle lamiere. Sul posto sono giunti prontamente i militari dell’Arma dei Carabinieri di Montella che hanno svolto tutti i rilievi del caso utili a fare chiarezza sulla dinamica al momento poco chiara del drammatico incidente mortale.

Pubblicità

Incidenti stradali: furgone contro tir a Cuneo

Da Sud a Nord la situazione legata agli incidenti stradali cambia di poco. L’ennesimo sinistro in questo caso fortunatamente non mortale, si è verificato questa mattina nei pressi di San Pietro del Gallo, frazione di Cuneo. Come riportano i media locali, l’incidente stradale si è verificato intorno alle 10.30 quando un furgone si è scontrato contro un camion lungo via Valle Po, all’altezza dell’incrocio con via Racot. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Cuneo e si è reso necessario anche l’intervento dell’emergenza sanitaria con l’elisoccorso. Secondo le prime indiscrezioni, il conducente del furgone sarebbe rimasto incastrato tra le lamiere ma è stato estratto fortunatamente vivo dagli uomini dei vigili del fuoco e trasferito all’ospedale Santa Croce di Cuneo. Sul posto sono giunte anche le forze dell’ordine per verificare l’esatta dinamica dell’accaduto. La strada è stata momentaneamente chiusa fino alla fine di tutte le operazioni di soccorso, e successivamente riaperta con la circolazione che è tornata ad essere regolare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità