INSEGUIMENTO FATALE/ IL film con Victoria Pratt remake di… (oggi, 24 luglio)

- Matteo Fantozzi

Inseguimento fatale in onda oggi, 24 luglio, dalle 16,50 su Rete 4. Nel cast Victoria Pratt e K. C. Clyde. Tutto quello che c’è da sapere sul film.

inseguimento fatale 2019 film 640x300
Inseguimento fatale

Inseguimento fatale è il remake del film del 1988 interpretato tra gli altri da Sidney Poitier e Tom Berenger. Victoria Pratt è un’attrice di origine canadese la cui carriera è iniziata grazie alla serie Mutant X. Ha partecipato ad altre serie di successo come Cold Case, NCIS, Ghost Whisperer. K.C. Clyde è un attore, regista e produttore americano., è proprietario con il padre di una Casa di Produzione. La sua fama si deve soprattutto alle serie televisive E.R, Veronica Mars, Match, Everwood, Crossing Jordan. Questo film per la tv riesce ad essere coinvolgente per una vastissima fetta di pubblico grazie a momenti di grande pathos e a un finale trascinante con un colpo di scena improvviso.

Inseguimento fatale è il film di Rete 4

Inseguimento fatale è un mix perfetto tra il thriller e il drammatico di produzione canadese del 2015. Va in onda oggi, 24 luglio 2021, a partire dalle 16,50 su Rete 4. La regia è affidata a John Murlowsky e vede tra i protagonisti Victoria Pratt e K. C. Clyde. La pellicola è girata a Santa Clarita in California e per i particolari argomenti trattati è rivolta a un pubblico adulto. Il film è un crescendo di tensione dalle prime inquadrature fino a una seconda parte che diventa veramente incessante e piena di colpi di scena. Ovviamente il film è scevro da interpretazioni visto che non ha la profondità di un’opera d’autore, ma questo sapendo che si tratta di un’opera per la televisione era abbastanza scontato.

Inseguimento fatale, Trama

La narrazione di Inseguimento fatale è incentrata su una guida turistica dell’Alaska di nome Red, il quale, nel mentre si trova a Los Angeles, incontra la donna che gli stravolgerà la vita, proprio mentre sta aiutando un amico a scegliere un anello di fidanzamento. Nella gioielleria incontra Mia, la figlia dei proprietari, che ben presto si rivela viziata e troppo abituata alla vita di città. Tra i due nasce una bella e profonda amicizia, nonostante le profonde diversità che purtroppo, sono costretti ad interrompere perché all’improvviso Reid è costretto a ritornare in Alaska per tentare di risolvere una fastidiosa questione. Un orso grizzly sta diffondendo il panico tra gli abitanti della zona e bisogna trovare un modo efficace per allontanarlo. Giunto a destinazione, Reid si scontra con la sua ex fidanzata a capo di un’associazione animalista che si occupa della tutela degli orsi grizzly. Mia, intanto, decide di raggiungere Reid in Alaska, pur essendo animata da mille dubbi, e viene coinvolta, suo malgrado in una pericolosa operazione antidroga e viene catturata da un losco malvivente a capo di un’organizzazione dedita allo spaccio di stupefacenti, perché aveva intuito i loschi traffici del gruppo ed era intenzionata a denunciarli. La ragazza, abituata al lusso e alla vita facile, dovrà affrontare e gestire situazioni molto avverse per cercare di sopravvivere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA