J-Ax e DJ Jad, Articolo 31 al Rock in Roma/ “Ci scrissero che eravamo dei cessi e…”

- Valentina Gambino

J-Ax e Articolo 31 in concerto al Rock in Roma 2019: biglietti e informazioni sull’evento. J-Ax e DJ Jad tornano ad esibirsi insieme dopo l’inaspettata ma tanto attesa reunion.

J-Ax
J-Ax

J-Ax e DJ Jad riportano sul palco gli Articolo 31 a distanza di tredici anni dallo scioglimento. Dopo i concerti di ottobre al Fabrique di Milano, sono andati in scena al Rock in Roma. Una scelta non casuale: «Roma è stata una delle prime città a darci autostima quando non riuscivamo a ingranare al Nord». Il rapper milanese, come riportato da Dagospia, ha ricordato i tempi in cui veniva insultato con il collega. «Mi ricordo quello che scrissero gli altri gruppi sulla porta del nostro camerino all’epoca di una delle nostre prime esibizioni: Articolo 31 W.C., siete dei cessi». Ma J-Ax non se l’è mai presa per quelle parole, anzi. «Avevano ragione perché poi abbiamo pisciato in testa a tutti». Il rapper quest’anno ha lanciato il brano tormentone dedicato a Ostia Lido, che Francesco Totti ha scelto come colonna sonora di una sua Stories su Instagram. J-Ax nel corso della sua carriera si è messo alla prova con diversi generi musicali, demolendo i pregiudizi e aprendosi nella sua ricerca artistica alla contaminazione. «Io, in questa vita, sono venuto per dare fastidio. Per far spostare da dov’è seduto comodo il conformismo italiano e fargli cambiare vagone. Voglio essere la pietra nella scarpa», questo il motto del rapper.

J-Ax e DJ Jad, Articolo 31 al Rock in Roma

E infatti J-Ax preso posizione ad esempio anche sulla vicenda Sea Watch schierandosi dalla parte della capitana Carola Rackete nel braccio di ferro col ministro degli Interni Matteo Salvini. «Se rimanete neutrali in situazioni di ingiustizia avete scelto la parte dell’oppressore. Se un elefante ha la zampa sulla coda di un topo e voi dite che siete neutrali, il topo non apprezzerà la vostra neutralità». E quando in prima fila serpeggia un po’ di tensione per qualche pagata di troppo, J-Ax si è fatto sentire: «In questo momento in Italia c’è già troppa gente che semina odio, vediamo di divertirci almeno in concerto». E non è mancato un omaggio a Primo Brown, «”uno dei rapper più bravi mai nati in Italia» scomparso nel 2016. I due erano amici, ma «anche artisticamente avevamo molti punti in comune». Quindi ha colto l’occasione per lanciare un messaggio: «Questo è per tutti quelli che dicono di amare il rap italiano e non conoscono nemmeno la storia: Primo Brown è un capitolo che dovete studiare, ca**o».

J-Ax e DJ Jad, concerto in diretta su Facebook

Entusiasmo alle stelle tra i fans degli Articolo 31 che, nonostante il caldo, sono pronti a scatenarsi sulle note dei più grandi successi di J-Ax e Dj Jad. Chi non potrà esserci potrà comunque seguire lo show che sarà trasmesso in diretta straming su Facebook. Chi, infatti, non è riuscito ad essere presente al concerto degli Articolo 31 potrà comunque cantare e ballare insieme a J-Ax e Dj – Jad collegandosi alla pagina Facebook di Postepay, la sera del 14 luglio. “Impossibile non aver canticchiato almeno uno dei loro pezzi, J-Ax e gli Articolo 31 in 16 anni insieme hanno sfornato innumerevoli hit. Ecco alcune delle frasi rimaste più nella memoria del loro incredibile repertorio, in attesa di ascoltarle dal vivo qui su questa pagina, in diretta streaming dal loro concerto di Verona il 14 luglio”, si legge su Fb. Cliccate qui per vedere il post (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Rock in Roma: tornano in concerto J-Ax e Articolo 31

Dopo avere conquistato due sold out durante i concerti di Milano, gli Articolo 31 si riuniranno nuovamente per un nuovo show. J-Ax, dopo il successo televisivo con “All Together Now”, torna a sorprendere il proprio pubblico aggiungendo ai suoi concerti, nuove tappe estive in collaborazione con Dj Jad. Lo storico duo si esibirà stasera, sabato 06 luglio 2019 sul palco del Rock in Roma, all’Ippodromo delle Capannelle. I biglietti sono disponibili su rockinroma.com e ticketone.it a partire dalle ore 11.00 di lunedì 4 febbraio 2019 e in tutti i punti vendita Ticketone e Box Office Lazio dalle ore 11.00 di giovedì 7 febbraio 2019. Alessandro Aleotti, in arte J-Ax, nasce a Milano il 5 agosto del 1972. Nella sua carriera artistica ha collezionato la bellezza di 50 dischi di platino. Un vero precursore capace di anticipare i tempi restando continuamente in prima linea, partendo dal rap, passando per il Rap’n’Roll, fino a diventare punto di riferimento della scena pop musicale italiana, con lo stile inedito e rivoluzionario che da sempre lo caratterizza.

J-Ax e Articolo 31 al Rock in Roma: tutte le informazioni sul concerto

Gli Articolo 31 sono nati nel 1990 e nel 2006 J-Ax intraprende la carriera da solista. Per quanto riguarda i prezzi dei biglietti di stasera, il costo è di 35 euro + 5,25 di diritti prevendita. L’apertura delle porte è segnata per le 17 mentre il concerto inizierà ufficialmente a partire dalle 21.45 circa. Nel corso del concerto, sarà presente anche il pioniere dei graffiti in Italia: Raptuz. L’artista parteciperà a tutte le date in programma, portando sul palcoscenico di nuovo il live painting, partecipando alla massiccia celebrazione dei 25 anni di carriera di J-AX e alla realizzazione di questo spettacolo che porterà gli spettatori in un viaggio esplosivo tra passato e presente. Il primo singolo degli Articolo 31 è stato “Nato per rappare”, pubblicato esclusivamente su vinile e a tiratura limitata. Nel 1994 è uscito il primo CD dal titolo “Messa di vespiri”. Nel 1995 hanno vinto Un disco per l’estate con il brano “Ohi Maria”. La scalata al successo è poi proseguita fino al 2002 quando è uscito “Domani smetto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA