Jo Squillo frase choc al GF VIP “Mio padre è diventato sordo per colpa del latte”/ “Più ricoveri che…”

- Giulia Bertollini

Jo Squillo ci ricasca un’altra volta. Dopo aver teorizzato una correlazione tra l’uso del latte e l’insorgenza di tumori, rincara la dose: “Mio padre è diventato sordo per colpa del latte”.

Jo Squillo 640x300
Jo Squillo (foto per gentile concessione dell'Ufficio Stampa Endemol Shine Italy)

Jo Squillo da vegana convinta è contro l’uso del latte. Chiacchierando con Aldo Montano su intolleranze e allergie, Jo ha parlato del latte spiegando che il padre ne era ghiotto. Di qui, la sua teoria assurda: “Mio padre era ghiotto di latte, infatti è diventato sordo. La caseina è una colla, e infatti gli ha collato le orecchie”. La caseina è un adesivo realizzato per fissare soprattutto il legno e viene utilizzata per realizzare della colla ma il messaggio che potrebbe sbagliare è errato e tale da alimentare disinformazione.

Aldo Montano è allergico alla caseina e proprio per questo motivo è andato spesso in shock anafilattico. L’ultima volta è accaduto nel 2016 mentre si trovava al Quirinale: “Sono allergico alla caseina, la proteina del formaggio. Debbo evitare tante cose, che pure sarebbero buonissime da mangiare. Quasi quasi vanto più ricoveri in ospedale che medaglie vinte”, aveva dichiarato qualche tempo fa.  Sui social in molti hanno commentato l’esternazione di Jo Squillo. In molti la ritengono fuori di testa accusando la produzione del programma di mancata censura: “Mi stanno sanguinando le orecchie dopo questo video. Vi prego, censurate di tutto e di più, ma non censurate queste baggianate?”, scrive un utente.

Joe Squillo e la sua affermazione inaccettabile sul tumore al seno. L’Airc replica: “Nessuna correlazione con l’uso di latticini”

Non è la prima volta che Jo Squillo associa l’uso dei latticini all’insorgenza di problematiche serie. La cantante aveva evidenziato qualche settimana fa un collegamento tra l’uso di latticini e la presenza di noduli al seno. Jo Squillo aveva teorizzato come smettere di mangiare latticini potesse comportare la scomparsa di eventuali noduli. Peccato per lei che nessun dato scientifico dimostri che i latticini causino tumori o malattie. In una nota dell’ Airc si legge infatti che i numerosi studi finora condotti sul legame tra consumo di latticini e aumento del rischio di sviluppare un tumore hanno portato a risultati contraddittori anche se ci sarebbero prove che confermerebbero un effetto protettivo di latte e latticini contro il tumore del colon retto.

Una questione delicata su cui però possono dibattere solo esperti e medici e che in un programma televisivo non può essere preso alla leggera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA