LA MUSICA CHE GIRA INTORNO, FIORELLA MANNOIA/ Diretta: Zucchero da applausi (replica)

- Anna Montesano

La musica che gira intorno con Fiorella Mannoia, su Rai 1 la replica della seconda puntata oggi 21 agosto 2021: il meglio delle esibizioni

Fiorella Mannoia in concerto
Fiorella Mannoia in concerto

Fiorella Mannoia torna in replica con la seconda puntata di La musica che gira intorno su Rai 1: commento live

Emozioni a non finire nel segno della musica. La seconda puntata in replica de La Musica che gira Intorno ci regala grandi spunti di riflessione. Menzioniamo uno dei passaggi più significativi del monologo finale di Fiorella Mannoia, che dice: “Volete sapere qual è il segreto? Il segreto è costruire i castelli sapendo che l’onda prima o poi li distruggerà”. Un inno alla perseveranza, alla tenacia e alla creatività.

Dalle parole di Fiorella a quelle di Zucchero, che torna al piano per chiudere la serata che aveva aperto con un bel medley. Rivediamo ancora una volta Don’t cry Angelina, dopo l’auspicio di Fiorella Mannoia: “dobbiamo riprendere a cantare, dobbiamo farlo a voce più alta e più forte di prima”. Spazio all’interpretazione di Zucchero, dunque, impreziosita dalla voce della Mannoia. Il finale perfetto, musicalmente parlando. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Pinguini Tattici Nucleari

Ne il meglio della seconda puntata de La Musica che gira Intorno ritroviamo l’attore Massimo Ghini, protagonista nella parte col suo monologo sul per sempre. Ora una simpatica gag con la padrona di casa, Fiorella Mannoia. “Potremmo essere una bella coppia io e te. Perché noi non ci lasceremo mai…”. I due accennano un duetto, poi cercano un nome per il loro duo.

Mentre riflettono, i Pinguini Tattici Nucleari provano ad ispirarli con una bella esibizione, con il brano Ridere. “Sono molto felice per voi e per il vostro successo”, dice la Mannoia. La padrona di casa è curiosa e vorrebbe capire il significato del nome della band. “Il nostro nome deriva da una birra scozzese ad altissima gradazione che si chiama proprio così”, spiegano. Altra esibizione, questa volta formata dal duo De Gregori Antonello Venditti.  (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Emma Marrone si commuove

Bellissimo discorso tenuto da Emma Marrone nella replica della seconda puntata de La Musica che gira Intorno. “Ogni mio ricordo è abbinato ad una storia ed una storia sopravvive al tempo. Sono una donna fortunata perché faccio musica, penso sia bello chiudere gli occhi ogni tanto e ricordarsi di noi”. Con queste parole la cantante salentina introduce Tommaso Paradiso, che duetta insieme a Fiorella Mannoia con il brano Ricordati di Me di Antonello Venditti.

Musica, musica e ancora musica. La showgirl si scatena coi suoi ospiti, lasciando poco spazio alle parole e tanto alle interpretazioni. Tommaso Paradiso parla della sua esperienza da regista, forse con eccessiva umiltà. Ci pensa la Mannoia a rincuorarlo, con un po’ di ironia: “a me poi non mi ha chiamato più nessuno dopo una comparsa”. Dall’ospitata di Paradiso emerge la passione dell’artista per Antonello Venditti, con un retroscena curioso sul loro primo incontro. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Carlo Conti, sorpresa a Fiorella Mannoia

Ornella Vanoni tra le protagoniste assolute di questa puntata de La Musica che gira Intorno. Ricordavamo bene il suo intervento, pungente come quello dell’attore Silvio Orlando, che pone delle riflessioni interessanti sulle persone “da metà classifica”. C’è anche Carlo Conti in questa puntata, che torna ad assumere le vesti di conduttore semplicemente per introdurre una delle tante ed emozionanti interpretazioni della mitica Fiorella Mannoia. “Bisogna imparare a perdere, è questo che ci rende magnificamente irripetibile. Dobbiamo sorridere in faccia alla paura”, dice Alessio Boni nel suo monologo che va ad introdurre nuovi ospiti. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Massimo Ghini commuovente a La Musica che gira Intorno

Zucchero, Alessandra Amoroso ed Emma Marrone. Comincia con un tridente di tutto rispetto la puntata de La Musica che Gira Intorno, con pezzi straordinari e confessioni a cuore aperto. Alessandra Amoroso dedica un bellissimo brano di Battisti ai suoi genitori, mentre Giorgia, altro grande volto di questa puntata, si scatena dopo tanto tempo lontana dal palco. La Mannoia nota un’energia pazzesca e non perde occasione per farlo notare alla collega: “Si vede che non canti da tempo, perché avevi una forza pazzesca”.

Il pezzo forte però arriva con Massimo Ghini, con un monologo toccante sul “per sempre”. Ospite che si conferma di uno spessore superiore alla sua fama: “..poi ci troviamo davanti alla svolta della vita, quando la ragione ti mette di fronte al fatto che il per sempre non esiste. Tutto si cancella. Finisce l’amore, le giornate diventano amare. Non dobbiamo soccombere…“. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Zucchero spiega il suo blues: “è tutto”

Grande musica e grandi ospiti nella replica della seconda puntata de La musica che gira intorno. Su Raiuno rivediamo all’opera Fiorella Mannoia e tanti altri volti del mondo dello spettacolo, per un sabato sera all’insegna della leggerezza e appunto della musica. Uno dei primi ospiti di questa puntata è Zucchero, che illumina il palco con Overdose. Fiorella Mannoia lo accompagna nel ritornello, tra gli applausi del pubblico virtuale.

Un bel momento di tv tra due artisti di assoluto rilievo, indipendentemente dai gusti personali. “Le mie radici sono sangue, terra e anima. Ma c’è anche malinconia, ritmo e allegria. C’è anche goliardia. Questa è l’anima del blues, che non è solo malinconia. E’ tutto”, dice Zucchero. Prima di riguadagnare il palco e offrire al pubblico in studio e a casa uno splendido medley. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Il replica la seconda puntata di  La musica che gira intorno show di Fiorella Mannoia

Torna l’appuntamento con La musica che gira intorno, il programma condotto da Fiorella Mannoia. Rai1 ripropone in replica la seconda puntata dello show, andato in onda a gennaio di quest’anno. Sul palco, al fianco della cantante, tanti ospiti del mondo della musica e dello spettacolo per celebrare la musica di Ivano Fossati. Tanti i momenti indimenticabili del secondo di questi due appuntamenti. Giorgia, Marco D’Amore, Emma e Alessandra Amoroso, Ornella Vanoni, Antonello Venditti e Zucchero sono alcuni degli ospiti che si alternano nel corso della serata.

È proprio Zucchero ad aprirla, esibendosi in coppia con Fiorella Mannoia, cantando il celebre pezzo Overdose D’Amore. Emozionante anche il momento che vede sul palco Ornella Vanoni, che canta con la Mannoia ‘Quello che le donne non dicono’. “Gli uomini mentono quando ti tradiscono, ma anche noi. Noi dobbiamo seguire la loro strada ma possiamo dribblare con la nostra fantasia”, le parole della Vanoni dopo il duetto.

La musica che gira intorno, dalla gag con Massimo Ghini a Zucchero

Su Rai 1, oggi 21 agosto, va in onda la replica della seconda puntata de La musica che gira intorno con Fiorella Mannoia. Tra i momenti più belli della serata, il ‘duetto’ della cantante con Massimo Ghini, protagonista anche di un monologo. Dopo una breve gag, il commediante convince poi la Mannoia a cantare insieme ‘Un Corpo ed un’Anima’.

Sul palco arrivano anche i Pinguini Tattici Nucleari per regalare al pubblico un loro medley. Sul finale sarà toccante il monologo di Fiorella Mannoia, che chiuderà cantando il brano ‘Chissà da dove arriva una canzone’,, L’ultima parte della trasmissione è poi lasciata all’esibizione di Zucchero al piano con Don’t Cry Angelina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA