LAURA TORRISI E L’ENDOMETRIOSI/ “La combatto da 12 anni, a volte ti leva il respiro”

- Elisa Porcelluzzi

All’attrice Laura Torrisi è stata diagnostica l’endometriosi nel 2009. Da all’ora è stata più volte operata: “È una malattia cronica invalidante, sia psicologicamente che fisicamente”.

Laura Torrisi Instagram 640x300
Laura Torrisi (Instagram)

“Combatto l’edometriosi da 12 anni”, ha rivelato Laura Torrisi a Silvia Toffanin durante la sua ospitata a Verissimo. “L’ho scoperto nel 2009, – ha ricordato – è una malattia invalidante, che ti toglie anche il respiro. Una malattia silenziosa, anche se oggi non lo è più visto che ne soffrono una donna su tre”, ha aggiunto ancora l’attrice. Ricorda allora come anni fa decise di diventare mamma e dedicarsi totalmente a sua figlia Martina: “Non volevo più vedere ospedali, così decisi di dedicarmi a lei”, racconta infatti nel suo libro l’attrice. Ricordiamo che Martina è la figlia nata dalla relazione con Leonardo Pieraccioni, conclusasi anni fa. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Laura Torrisi racconta la sua malattia

Laura Torrisi combatte da anni contro l’endometriosi e il leiomioma dell’utero, ma ne ha parlato per la prima volta a gennaio 2021 dopo essersi sottoposta a un delicato intervento all’utero. Appena tornata a casa l’ex compagna di Leonardo Pieraccioni ha voluto ringraziare i medici e gli infermieri che le sono stati accanto in questa battaglia: “Sono a casa finalmente e piano piano, sto recuperando. Volevo ringraziare tutti i medici e gli infermieri di Villa Donatello per la pazienza avuta con me, i miei angeli custodi, i chirurghi Alberto e Roberta, per avermi accompagnata e guidata in questa ennesima battaglia che da anni combattiamo contro l’endometriosi e leiomioma dell’utero”, ha scritto su Instagram, pubblicando alcuni scatti della degenza in ospedale. Al suo fianco i suoi genitori e la figlia Martina, che le aveva lasciato i suoi peluche per dormire tranquilla anche in ospedale.

Laura Torrisi: l’endometriosi e i ricoveri in ospedale

Ad aprile 2021, solo tre mesi dopo l’intervento, Laura Torrisi è stata ricoverata nuovamente: “Tre mesi fa pensavo di aver chiuso un ciclo e invece eccomi qua, di nuovo”, ha scritto si Instagram senza nascondere la sua delusione. Nonostante tutto, l’attrice toscana non ha perso il sorriso: “Oggi allegra come Heidi a Francoforte. Lo smalto l’ho tolto, i capelli li ho legati, le calze anti trombo (in tutti i sensi) ci sono, direi che posso andare. La vita è così: cadi 7 e ti rialzi 8 … Ok. Ma se nel frattempo però ci fosse un po’ più di recupero, non mi dispiacerebbe! Il tempo di aggiungere qualche altra tacca alla collezione di cicatrici e torno!”. Laura Torrisi, ha appena pubblicato il libro “P.S. Scrivimi sempre” in cui ripercorre il calvario che ha dovuto affrontare dopo la diagnosi di endometriosi avvenuta nel 2009:È una malattia cronica davvero invalidante, sia psicologicamente che fisicamente. Quando ero sul set della fiction “L’onore e il rispetto” prendevo fino a sette antidolorifici al giorno. Facevo fatica ad arrivare a fine giornata”, ha raccontato a Verissimo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA