LAURIA, TROMBA D’ARIA DISTRUGGE PALESTRA/ Video, 28enne operata: è gravissima

- Davide Giancristofaro Alberti

Lauria, tromba d’aria distrugge palestra. La 28enne ferita in maniera gravissima è stata operata nella notte al San Carlo di Potenza

lauria
Tromba d'aria Lauria (Youtube)

Resta in condizioni gravissime la 28enne di Lauria ferita ieri a causa del crollo del tetto di una palestra dovuto ad una tromba d’aria. Come riferisce l’edizione online de Il Messaggero, la giovane è stata operata nella notte appena passata, e al momento si trova nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Carlo di Potenza, e la sua prognosi è riservata. Nello stesso nosocomio si trovano anche altri tre feriti meno gravi, uno nel reparto di neurochirurgia, e altri due in quello di Otorinolaringoiatria, mentre altre quattro persone coinvolte non destano preoccupazione. In attesa di novità, si spera positive, per la 28enne di cui sopra, i vigili del fuoco stanno mettendo in sicurezza l’area distrutta dalla tromba d’aria. Il palazzetto dello sport locale, il “PalaAlberti”, è stato sventrato dal vento e la copertura è finita su un capannone adiacente adibito a palestra, dove si stavano allenando delle persone. Nella struttura sono crollate una parete perimetrale e parte della copertura, ferendo chi si trovava all’interno. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

LAURIA, TROMBA D’ARIA DISTRUGGE UNA PALESTRA: 28ENNE FERITA IN MANIERA GRAVISSIMA

Una violenta tromba d’aria avvenuta nella serata di ieri a Lauria, in provincia di Potenza (Basilicata), ha scoperchiato una palestra e provocato alcuni feriti, fra cui una ragazza le cui condizioni sarebbero gravissime. Il “tornado” ha danneggiato in maniera seria il Pala Alberti e parte della struttura sarebbe finita su una palestra adiacente, dove all’interno vi erano alcuni clienti che si stavano allenando. Sette in totale i feriti, di cui tre in codice rosso e trasportati d’urgenza in gravi condizioni presso l’ospedale San Carlo di Potenza. La più grave, come detto sopra, una ragazza, tale Laura di 28 anni, che sarebbe giunta presso la struttura ospedaliera del capoluogo già in coma. Gli altri quattro feriti, invece, sarebbero stati ricoverati in codice giallo presso l’ospedale di Lagonegro e non destano eccessive preoccupazioni. Immediato l’intervento delle autorità, che hanno isolato la zona e sequestrato l’aera, chiusa anche la strada che collega alla villa comunale a causa della caduta di rami e alberi.

LAURIA, TROMBA D’ARIA: LE PAROLE DEL SINDACO

Angelo Lamboglia, sindaco di Lauria, ha rilasciato alcune dichiarazioni nelle ore immediate il disastro ai media locali: “Abbiamo contattato i vari pronto soccorsi – le sue parole – 3 persone sono all’ospedale di Lauria e di queste una è stata trasferita a Potenza. Due sono feriti lievi, altri tre sono invece a Lagonaegro di cui una, un ferito grave. Speriamo sia solo uno spavento, sono stati 15 minuti di inferno, sono venuti giù alberi su varie strade… Ci siamo messi subito al lavoro, ho ordinato la chiusura delle scuole per domani (oggi ndr), ho attivato il Coc, ci siamo coordinati con la Regione e stiamo cercando di attenzionare tutti i punti più critici. Valuteremo le azioni da porre in essere con i tecnici competenti. Per domani (oggi ndr) l’allerta è gialla – ha aggiunto – ma per le condizioni in cui siamo era opportuno chiudere le scuole in un’ottica di prevenzione. Ho comunicato di limitare al minimo gli spostamenti”. Sono attesi aggiornamenti nel corso della giornata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA