LDA A SANREMO 2023 CON “SE POI DOMANI”/ Il web incantato dalla sua dolcezza

- Serena Granato

LDA é il più giovane tra i 28 concorrenti Big ammessi alla gara della canzone italiana, Sanremo 2023: le curiosità sull'ex Amici 21

LDA LDA

LDA a Sanremo 2023 con “Se poi domani”

Si chiama “Se poi domani” la canzone scelta da LDA per il suo debutto al Festival di Sanremo 2023. Il concorrente più giovane di questa edizione della kermesse canora, figlio di Gigi D’Alessio ed ex concorrente di Amici, ha scelto di cantare un brano dolce e delicato. E in effetti, è riuscito ad incantare il pubblico a casa, che ha apprezzato la sua dolcezza, nonostante abbia avuto alcuni problemi tecnici con il microfono durante l’esibizione. “LDA, pur avendo avuto problemi con il microfono, ha cantato molto bene! Secondo me, dal modo in cui tecnicamente canta gli acuti, promette una gran voce da adulto” scrive un utente su Twitter. E ancora: “LDA il più piccolo di tutti e sta reggendo benissimo l’ansia e il palco”.

Sanremo 2023, LDA è il più giovane concorrente Big: il retroscena sulla promozione al Festival

Ha il via Sanremo 2023, che nella gara della Canzone italiana, tra i 28 concorrenti in corsa l’ex Amici 21, LDA, è il Big più giovane. “Al momento dell’annuncio del mio nome tra i Big, a casa è successo di tutto. Sono perfino arrivati i vicini a chiedere se andasse tutto bene”, è il retroscena sulla promozione a Sanremo 2023 che svela il 19enne alla stampa.  E, nel mezzo del clamore mediatico sulla kermesse musicale con tanto di guerra stellare che lo vede subire un attacco dai Cugini di Campagna, non tutti i telespettatori del Festival conoscono le origini di Luca D’Alessio in arte LDA.

Figlio d’arte dell’ambasciatore della musica di Napoli nel mondo Gigi D’Alessio e l’ex moglie storica Carmela Barbato, nasce a Roma nel marzo 2003 e si scopre artista cantautore appassionandosi da piccolo allo studio della musica, in maniera del tutto naturale e non condizionata dal papà d’arte. Da sempre si definisce un artista della amata città di Napoli. Nel 2017, rilascia il primo singolo che segna il suo debutto nella grande macchina dell’industria musicale, Resta. Accade in seguito al feat con Il Mago, che gli chiede di collaborare al suo brano Orizzonte, dopo averlo notato con le sue performance caricate online, nel web. Più tardi, nel 2020 prende parte al singolo Buongiorno, singolo che il papà d’arte Gigi D’Alessio realizza insieme ad altri artisti conosciuti della scena napoletana, come Clementino, CoCo, Enzo Dong, Franco Ricciardi, Samurai Jay e Vale Lambo. Nello stesso anno, il giovane Big di Sanremo 2023, LDA, collabora con Astol e Robledo al brano Vediamoci stasera. A marzo del 2021, Luca D’Alessio lancia il secondo singolo Vivimi, una delle canzoni romantiche più amate dai fan, uscita pochi mesi prima dell’accesso del cantautore di Napoli nella scuola di Amici di Maria De Filippi.

Dopo quasi un anno, LDA si candida, a settembre 2021, all’accesso nella scuola di Amici conquistandosi il titolo di concorrente di Amici 21. É Rudy Zerbi a volerlo nel suo team, ma non raggiunge la finale del talent. Questo, nonostante nel percorso di studio del canto intrapreso ad Amici abbia conseguito un record: é il primo a raggiungere il disco d’oro e il disco di platino (dati diffusi da Fimi/GfK Italia) con un singolo – Quello che fa male (pubblicato a inizio 2022)- nella storia di Amici di Maria De Filippi. Dopo la presentazione ad Amici del secondo inedito, Bandana, e l’uscita dal talent, nel maggio 2022 rilascia l’album di debutto. Lo stesso singolo d’esordio TV insieme ad altri inediti come quelli lanciati ad Amici, Scusa, Io volevo solo te, diventano parte integrante della tracklist del primo album eponimo post-Amici, LDA, realizzato dopo la firma del contratto discografico con Columbia Records (Sony Music Italy).

Dopo Quello che fa male, arriva Quello che fa bene: l’album più atteso di Sanremo 2023

Il successo, decretato tra i traguardi più disparati, in primis post-talent, consacra LDA alla nomea di “Justin Bieber italiano”. É il “vincitore mancato” in quanto artista uscente di Amici 21 a segnare il maggior volume di ascolti e ascoltatori su Spotify Italia. A novembre 2022 rilascia il nuovo singolo in collaborazione con l’altro ex Amici 21, Albe, Cado.

Poi l’annuncio della promozione come concorrente Big di Sanremo 2023: é Amadeus a promuoverlo in una edizione straordinaria del TG1. Il 2023 comincia con dei nuovi traguardi per il Big più giovane tra i 28 concorrenti ammessi al quarto Festival di Amadeus. Per il 17 febbraio 2023 é previsto il rilascio di Quello che fa bene, che al suo interno contiene i 3 duetti con Aka7even, Albe e Alex Britti. Il remix di Oggi sono io con Alex Britti é anticipato come la cover che attende il duo, il romano e LDA, alla gara cover di Sanremo 2023, del 10 febbraio 2023. Le interazioni social al post di annuncio del “primo vero album”, condiviso via social, consacrano Quello che fa bene come l’album più atteso di Sanremo 2023. Ad aprile LDA é atteso al tour di concerti: il 19 aprile ai Magazzini Generali di Milano, il 21 aprile al Palapartenope di Napoli e il 22 aprile all’Atlantico di Roma.

Al Festival di Sanremo 2023 LDA é ammesso con il singolo apripista di Quello che fa bene, Se poi domani. Una canzone autobiografica scritta dall’ex Amici 21 Big con Alessandro Caiazza e composta sempre dal 19enne con il cugino Francesco D’Alessio, che lo accompagna a Sanremo 2023 come direttore d’orchestra.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Sanremo

Ultime notizie