Le Viste, Alessandro Borghese 4 ristoranti/ Tortello di capesante e tartare di astice

- Matteo Fantozzi

Le Viste, Alessandro Borghese 4 ristoranti: Pierluigi cura un locale che sorge a Portoferraio, le origini pugliesi si sono perse in una cucina tradizionale.

Alessandro Borghese 4 Ristoranti
Le Viste, a Portoferraio.
Pubblicità

Tra i locali protagonisti di Alessandro Borghese 4 ristoranti c’è anche Le viste di Pierluigi, un locale che sorge a Portoferraio. Il titolare ha 44 anni ed è di origini pugliesi anche se frequenta assiduamente l’Isola d’Elba fino a quando era un ragazzo e studiava architettura a Firenze. L’estate, in pausa dagli studi, decideva di andare proprio all’Isola d’Elba per coltivare il suo sogno, fare gavetta e guadagnare qualche soldo. Il ristorante sorge all’interno di uno splendido scorcio dell’isola, che permette di ammirare l’Isola di Capraia. Si tratta praticamente di un ristorante che sorge su una terrazza sul mare. Sulle spiagge si uò prendere un tender che porta direttamente al ristorante.

Pubblicità

Le Viste, Alessandro Borghese 4 ristoranti: cosa si mangia?

Cosa si può mangiare a Le Viste di Porto Ferraio? Il locale protagonista di Alessandro Borghese, 4 ristoranti presenta diversi punti di forza grazie a una cucina che si lega alla tradizione con piatti decisamente poveri e popolari. Ovviamente lo chef cura anche elementi di creatività e innovazione che non mancano mai. Ci si può perdere nella bontà e nella freschezza del pesce che si presenta con cotture soprattutto al forno o alla griglia. Tra i cavalli di battaglia troviamo il tortello ripieno di capesante, i gamberi con gli asparagi e la tartare di astice. Staremo a vedere se Alessandro deciderà di sovvertire i voti assegnati dagli altri commensali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità