Leonardo Bonucci gol in finale Euro 2020 e l’esultanza virale/ “Ne dovete mangiare ancora di pastasciutta”

- Michela Colombo

Leonardo Bonucci, protagonista in campo nella finale degli Europei 2020 contro l’Inghilterra, ma pure fuori, con le ultime polemiche sulla festa a Roma.

Italia_Svezia_Bonucci_tifo_lapresse_2017
Leonardo Bonucci (Foto: LaPresse)

Con la replica della finale tra Italia e Inghilterra offerta questa sera da Rai, avremo la possibilità di apprezzare ancora una volta la grande prestazione di Leonardo Bonucci in campo a Wembley lo scorso 11 luglio. Per il difensore della Juventus una prova solida in campo durante tutto il torneo e pure nella finale, con il gol dell’1-1 che ha dato agli azzurri ancora la speranza di giocarsi la finale, dopo la rete-beffa occorsa a sorpresa nei primi 2 minuti di gioco, ma non solo. Anche tanto carisma, doti di guida in difesa e nello spogliatoio azzurro e forte personalità, con una certa vena ironica quando, confermato il trionfo, rivolgendosi ai tifosi inglesi ha affermato, con fare scanzonato: “Ne dovete mangiare ancora di pastasciutta. Ancora ne dovete mangiare”. Insomma un protagonista fuori e dentro il campo, ma pure nelle colonne dalla cronaca degli ultimi giorni.

LEONARDO BONUCCI: LE POLEMICHE SULLA FESTA

Il nome di Leonardo Bonucci infatti è finito nell’occhio del ciclone nelle ultime ore, per le polemiche scatenate sulla festa dell’Italia a Roma. Le immagini Le abbiamo viste tutte: dopo la festa al Quirinale gli azzurri sono saliti su un pullman scoperto, con il quale attraversato le strade della capitale, circondati da una folla enorme, a quanto pare, violando le misure vigenti, legate alla pandemia. Abbiamo infatti preso ieri dal Prefetto di Roma e dal ministero dell’interno, che tale mezzo di trasporto era vietato, ma che Bonucci e Chiellini avrebbero chiesto e ottenuto il pullman scoperto.

Dichiarazioni che hanno fatto subito infuriare la Federcalcio, per cui la richiesta era stata “condivisa dalle istituzioni”, e pure lo stesso Bonucci, che sul IlFoglio questa mattina ha raccontato la sua versione dei fatti e dell’autorizzazione ricevuta dalle autorità all’uso di tale mezzo di trasporto, dichiarando: “Scaricare le colpe sui giocatori è semplicistico e molto italiano”. La polemica, siamo scuri, non terminerà qui, ma questa sera mettiamola da parte e godiamo ci ancora una volta l’impresa azzurra alla finale degli Europei 2020.



© RIPRODUZIONE RISERVATA