Ligabue, operato alle corde vocali/ Torna con il concerto di Radio Italia Live!

- Matteo Fantozzi

Luciano Ligabue, Radio Italia Live: è pronto a tornare in scena dopo l’operazione alle corde vocali che rischiava di impedirgli di cantare.

Luciano Ligabue
Liguabue, Radio Italia Live (Foto di Ray Tarantino)

Luciano Ligabue sarà tra i protagonisti del Radio Italia Live. L’artista di recente ha fatto preoccupare tutti i suoi fan per un intervento alle corde vocali che per fortuna è andato bene. Ma andiamo un po’ a ripercorrere la sua vita. Nasce a Correggio nel marzo del 1960, studia ragioneria e, dopo una serie di esperienze lavorative di vario tipo, incide nel 1988 la fortunatissima canzone Sogni di Rock’n’roll, da lì ad oggi di strada ne è stata fatta tantissima. Tant’è che sono state spese, e verranno spese, fiumi di parole per il Liga nazionale, il rocker emiliano che ha unito e unisce generazioni intere attraverso le sue canzoni. Nonostante i tantissimi anni di carriera, Ligabue non riesce a dare per scontato il privilegio di poter fare un lavoro che adora e nonostante le sue grandi performance sul palco si definisce un timido, ma anche un eterno fiducioso nei confronti della vita. Infine, per i più affezionati c’è una chicca in arrivo: una nota azienda di gioielli, già famosa per incidere nei suoi bracciali le perle di Pina, dedica a Ligabue una vera e propria collezione composta da ventun bracciali da donna e sei bracciali da uomo con le citazioni dei brani più noti del cantante emiliano. Poteva Radio Italia farsi mancare, in occasione del suo mega concerto, un uomo che ha segnato la storia della musica italiana? Ovvio che no!

Ligabue, Radio Italia Live: un tour che riparte dal sud

Il tour di Ligabue, oggi al Radio Italia Live, riparte dal sud e, dopo il debutto a Bari, ha programmato una tappa a Messina per il 13 giugno. L’ultimo concerto è previsto per il 12 luglio all’Olimpico di Roma. Il nuovo album (così come il tour), dal titolo Start, è tutto un programma: annuncia una nuova partenza, soprattutto dopo il difficile periodo che il cantante ha dovuto attraversare a fronte dell’operazione alle corde vocali. La canzone d’esordio del nuovo album, Certe donne brillano, è solo il coronamento di una carriera che ha visto le donne al centro della sua arte e della sua ispirazione. Lui stesso dichiara che nella vita, amiche ed ex fidanzate hanno lasciato un segno, e brillano nella sua memoria nonostante le relazioni e i rapporti finiti. L’obiettivo del tour è quello di fare una grande festa, lo afferma lui stesso, quando ringrazia a gran voce la squadra straordinaria con cui ha lavorato per la realizzazione di questo progetto.

Il nuovo album di Ligabue

Nell’ultimo periodo Ligabue, tra gli artisti del Radio Italia Live, è stato impegnato a promuovere il suo nuovo album, attraverso varie ospitate tra cui Radio Deejay, clicca qui per il video. L’artista descrive il suo ultimo lavoro dichiarandolo essenziale, compatto e conciso. Anche per quanto concerne la copertina. Uscito l’8 marzo, come a voler celebrare il mondo delle donne, ha una copertina sobria che rappresenta il primo piano dell’artista: un ragazzo di qualche anno, come ama definirsi lo stesso Luciano Ligabue. Un mix di poche canzoni nelle quali il Liga rinnega, in qualche modo, la sua età. Si tratta di un disco breve, con pochi brani, pubblicato soprattutto con l’urgenza di un cantautore alle prime armi, per poter tornare alla ribalta sulle scene. Ligabue in questo periodo, più che in ogni altro, si è dimostrato un uomo con qualche titubanza, nel senso più positivo del temine. Infatti, lui stesso, in una intervista a Vanity Fair in edicola il 22 maggio, dichiara di aver avuto paura di non tornare a cantare e, nonostante le tante rassicurazioni dei medici e di chi da quell’operazione ci era già passato, la paura di non tornare come prima era davvero tanta. Il momento, indubbiamente, più difficile è stato il dover stare zitto per un po’ di giorni: un’agonia per un uomo che fa della voce il suo strumento di lavoro. Ligabue non avrebbe potuto fare a meno del suo palco e dei suoi amati fans e, sicuramente, neanche loro avrebbero potuto fare a meno di lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA