LO CHIAMAVANO BULLDOZER, NOVE/ Streaming video del film con Bud Spencer

- Matteo Fantozzi

Lo chiamavano Bulldozer in onda oggi, lunedì 10 giugno, su Nove alle ore 21:25. Nel cast, oltre Bud Spencer, sono presenti nomi importanti dell’epoca, tra cui Raimund Harmstorf.

bulldozzer 2019 film
Lo chiamavano Bulldozer

Il cast di “Lo Chiamavano Bulldozer” include l’attore e comico napoletano Nando Paone, che interpreta Ghigho. Paone è noto per il suo sodalizio con Vincenzo Salemme. Nel 1992, Salemme, Paone e altri colleghi fondano la compagnia “Chi è di scena”, con cui realizzano le commedie “Premiata pasticceria Bellavista”, “Lo strano caso di Felice C.”, “Passerotti o pipistrelli?” ed “…e fuori nevica!”, nella quale interpreta il ruolo del protagonista Cico, che nel 2014 è diventata un film. Con Salemme ha girato altri tre film: “L’amico del cuore”, “Amore a prima vista” e “A ruota libera”. Nel 2006 ha partecipato come ospite al programma “Famiglia Salemme Show”. Ha interpretato Costabile piccolo in “Benvenuti al Sud” e “Benvenuti al Nord” di Luca Miniero. Ricordiamo che “Lo chiamavano Bulldozer”, clicca qui per vedere una scena del film, andrà in onda sul Nove a partire delle 21.25 ma sarà possibile vederlo anche sintonizzando i propri dispositivi mobile a dPlay, cliccando qui.

Nel cast Bud Spencer

Lo chiamavano Bulldozer va in onda oggi, lunedì 10 giugno, sul canale Nove alle ore 21:25. Il protagonista del film è Bud Spencer, attore amatissimo da generazioni di italiani. La pellicola è una produzione che ha visto la luce grazie alla collaborazione di Italia e Germania e la sua uscita nelle sale risale al 1978. Alla regia fu chiamato Michele Lupo, mentre il soggetto e la sceneggiatura sono stati frutto del lavoro di Marcello Fondato e Francesco Scardamaglia. Nel cast, oltre Bud Spencer, che abbiamo visto in tanti altri film in coppia con Terence Hill, quali ad esempio “Nati con la camicia”, sono presenti nomi importanti dell’epoca, tra cui vale senza dubbio la pena citare Raimund Harmstorf. Da ricordare come Michele Lupo e Bud Spencer abbiano lavorato insieme in altre fortunate pellicole quali ad esempio “Uno sceriffo extraterrestre… poco extra e molto terrestre”, altra produzione cinematografica che ebbe molta fortuna al botteghino. Ora vediamo insieme la trama del film.

Lo chiamavano Bulldozer, la trama del film

Lo chiamavano Bulldozer si apre con la conoscenza del personaggio principale del film, ovvero Bulldozer: scopriamo subito che si tratta di un ex giocatore di football americano, che dopo una carriera ricca di soddisfazioni e di riconoscimenti individuali ha deciso di chiudere con lo sport e ritirarsi a vita privata. I motivi che lo hanno spinto ad una decisione sorprendente ed inattesa non sono mai stati resi noti e tutti si chiedono come mai abbia deciso non solo di ritirarsi dall’attività sportiva, ma anche di scegliere uno stile di vita da eremita. Facciamo infatti la conoscenza di Bulldozer su una barca a vela, dove praticamente vive in modo continuativo, navigando per il Mar Mediterraneo, lontano dalla vita di città e da tutto quello che sembra possa ricordargli il passato. Ad un certo punto Bulldozer è costretto però ad attraccare a Livorno a causa di un incidente causato da un sommergibile che danneggia la sua barca.

Dopo aver attraccato, incontra i militari americani di stanza nella vicina base di Camp Derby. I soldati, che sono comandati dal sergente Kempfer, sembrano divertirsi molto a prendere in giro i giovani italiani del posto e questo fa arrabbiare molto Bulldozer, che decide di sfidare a braccio di ferro il sergente. L’esito è scontato, con quest’ultimo che perde davanti a tutti i suoi uomini. I soldati americani allora, per ripicca, fanno in modo che il pezzo di ricambio che serve a Bulldozer per poter riprendere la propria navigazione in mare rimanga nella loro base. Nel mentre, i ragazzi italiani del posto si stanno preparando ad una sfida di football americano proprio con i soldati della base e alla fine Bulldozer, complice anche una brutta aggressione subita da uno di loro da parte di alcuni soldati, decide di aiutarli diventando il loro allenatore e poi scendendo in campo. La vittoria sarà ovviamente della squadra italiana.

Il trailer del film



© RIPRODUZIONE RISERVATA