Lombardia, allerta meteo arancione/ Rischio idraulico e temporali: tutti i dettagli

- Davide Giancristofaro Alberti

Lombardia, allerta meteo arancione per rischio idraulico e temporali: possibile precipitazioni nelle prossime ore, fino alla giornata di domani, sabato 4 luglio

maltempo allerta meteo lombardia
Immagine di repertorio (LaPresse, 2019)

E’ allerta meteo arancione in Lombardia. La Protezione civile ha infatti segnalato le condizioni meteorologiche della regione a nord dell’Italia con un codice di colore arancio, causa l’arrivo di temporali e il conseguente rischio idrogeologico. Nel dettaglio, la situazione ha iniziato a peggiorare nella serata di ieri, ed è poi proseguita per tutta la notte, fino ad arrivare alla giornata odierna, venerdì 3 luglio. Tutta colpa dell’arrivo di aria più fredda rispetto a quella attuale, proveniente da nord, che ha portato appunto ad una grande instabilità su tutta la regione. Prevista nel dettaglio, come spiegato dalla Protezione Civile, attività temporalesca con delle precipitazioni più diffuse e intense in particolare nei settori prealpini nonché anche quelli di pianura, fra cui nel cremasco. Secondo gli esperti meteo le condizioni dovrebbero tornare a peggiorare dal pomeriggio di oggi, a causa del minimo depressionario in spostamento sull’alto Tirreno, che provocherà nuove temporali soprattutto in pianura e con insistenza in particolare sulla zona più a sud della regione lombarda, lungo la linea del Po e Appennino.

LOMBARDIA, ALLERTA METEO ARANCIONE: LA SITUAZIONE SULLA NOSTRA PENISOLA

L’instabilità proseguirà per tutta la giornata fino ad arrivare alla notte di sabato 4 luglio, relegata però alla Bassa Pianura orientale. Dalla mattinata di domani, invece, la situazione dovrebbe migliorare facendo tornare il sereno. L’Allerta arancione riguarda anche altre due regioni, precisamente l’Emilia Romagna (Pianura emiliana centrale, Pianura e bassa collina emiliana occidentale, Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese), nonché al Veneto (Adige-Garda e monti Lessini, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Piave pedemontano, Alto Piave), per moderata criticità per rischio temporali. Diramata invece un’allerta di colore gialla per Abruzzo, Liguria, Piemonte, Toscana, Trentino Alto Adige e Umbria, altre regioni dove nel corso della giornata potrebbero verificarsi dei temporali, dando qualche ora di tregua ai residenti dall’afa degli ultimi giorni. In generale dovrebbe o potrebbe piovere su gran parte delle regioni del nord, e su quelle dell’arco adriatico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA