Loretta Goggi/ Il “segreto” di giovinezza di un’artista “eterna” (Techetecheté)

- Dario D'Angelo

Loretta Goggi protagonista della puntata di oggi di Techetechetè: viaggio in quasi 60 anni di straordinaria carriera di un’artista versatile e di talento.

Loretta Goggi
Loretta Goggi (foto da Instagram, 2019)

Loretta Goggi è una delle protagoniste della puntata di oggi di Techetechetè in onda in prima serata nel sabato di Rai Uno. Un’occasione unica per apprezzare i tanti talenti di un’interprete mai banale, mai uguale a se stessa, capace di reinventarsi in mille ruoli: da attrice a cantante, da imitatrice a conduttrice televisiva, da doppiatrice a showgirl. E sta forse in questo il grande segreto della longevità televisiva di Loretta Goggi, animale da palcoscenico che dopo più di 50 anni nel mondo dello spettacolo è ancora amatissima dal proprio pubblico. Parliamo di una donna dei record: la prima a condurre un quiz televisivo, la prima a lasciare mamma Rai per accasarsi a Canale 5, ma anche la prima ad aver condotto da presentatrice principale e non da valletta il Festival di Sanremo, nel 1986. Festival che, peraltro, cinque anni prima, l’aveva vista seconda classificata con la sempreverde “Maledetta primavera”.

LORETTA GOGGI A TECHETECHETE’

L’intento della puntata di oggi di Techetechetè dedicata a Loretta Goggi è ambizioso: provare a racchiudere 60 anni di carriera sulla cresta dell’onda in uno spazio che definire limitato – rispetto all’eternità di questa artista – è dire poco. Massimiliano Cané, autore del ritratto odierno, ha tentato di farlo con intelligenza, accortezza, eleganza, alternando i momenti di grande successo nella televisione italiana a quelli forse per lei più importanti dal punto di vista emotivo. E qui il pensiero non può non andare a Gianni Brezza, il marito che per Loretta Goggi è stato presenza a volte silenziosa ma decisiva, come quella di un angelo custode che interviene nel momento del bisogno. E’ un viaggio nei sentimenti, quello disegnato sui contorni di Loretta Goggi, un viaggio attraverso la sua straordinaria carriera, presenza costante e piacevole delle nostre vite.



© RIPRODUZIONE RISERVATA