Lory Del Santo e Marco Cucolo: “Problemi di coppia? C’erano da prima dell’Isola”/ “Rimaniamo in bilico”

- int. Lory Del Santo, int. Marco Cucolo

Lory Del Santo e Marco Cucolo si raccontano in un’intervista doppia a Il Sussidiario.net, svelando gli attuali problemi di coppia, i progetti futuri e retroscena dall’Isola dei Famosi

Lory Del Santo e Marco Cucolo 640x300
Lory Del Santo e Marco Cucolo (Foto: web)

Marco Cucolo e Lory Del Santo, ai microfoni de Il Sussidiario.net, si sono raccontati senza peli sulla lingua. Dal loro rapporto dopo l’Isola dei Famosi ai problemi di coppia, dai retroscena in Honduras fino alla possibile partecipazione al Grande Fratello Vip 7: ecco cosa ci ha rivelato la coppia.

Marco, Lory, com’è cambiato il vostro rapporto dopo l’Isola dei Famosi?

Marco: “Ci sono state delle incomprensioni ma per me non è cambiato niente”

Lory: “È cambiato che ho deciso di perdonarlo per la piccolo scivolata del giorno della mia eliminazione all’Isola ma non per altre cose che lamentavo da tempo, ancor prima della partenza. Odio accontentarmi e siccome so che potrei stare meglio con lui, voglio lottare perché non accetto che una persona non voglia sforzarsi di fare un passo avanti per la mia felicità. L’egoismo in una coppia funziona solo se l’altro è disposto a sacrificarsi e non voglio essere io.”

C’è qualcosa di irrisolto ancora oggi nella coppia…

L: “Per me sì. A lui non interessa molto se io manifesto delle insoddisfazioni e questo è il punto!”

M: “Andava benissimo fino al giorno prima la sua eliminazione dall’Isola dei Famosi, da quel giorno è successo il finimondo!”

Mi sembra però di capire che lo sfogo di Lory non nasca dall’eliminazione all’Isola dei Famosi…

L: “Non dipende da quello! Era già una cosa precedente. Se avesse commesso solo un errore l’avrei perdonato facilmente, soprattutto se c’è di mezzo un gioco perché si può sbagliare, anche per paura di perdere. Quindi rimaniamo così, in bilico. Non c’entra niente il programma, è il carattere, il comportamento personale di Marco nella vita di tutti i giorni.”

Questi precedenti, ad oggi, non sono stati ancora perdonati?

L: “Non è questione di perdonare, ma di accettare una realtà che non mi piace più. Ho difficoltà in questo.”

Marco, Lory ti accusa di aver pensato più al gioco che a lei all’Isola dei Famosi…

M: “Io pensare solo al gioco? Non è assolutamente così! Io neanche ero convinto a fare questo reality e abbiamo infatti litigato un mese proprio perché avevo paura di fare una cosa diversa dalla mia realtà. Poi invece mi ci sono trovato dentro, ma non avevo affatto intenzione di vincere o di pensare al gioco!”

In virtù di quanto mi avete appena detto, rifareste l’Isola dei Famosi in coppia?

M: “Per carità! A caldo direi mai più niente in coppia! A prescindere da qualsiasi cosa, in coppia non andiamo bene perché io sono fatto in un modo e lei in un altro. Nel contesto con altre persone è meglio che ognuno faccia le cose per conto suo.”

L: “Certo, anche perché non c’entra nulla il programma. Lui era così prima della partenza. Anzi, all’Isola siamo stati tra le ultime coppie ‘scoppiate’, abbiamo fatto il percorso di coppia più lungo di tutti gli altri, anche se ognuno ha fatto il suo gioco.“

In che senso?

L: “Ognuno è stato se stesso senza imposizioni, io gli ho fatto fare il suo e lì non ci sono mai state tensioni. Voglio che sia puntualizzato che il problema non è il programma ma comportamenti precedenti ad esso che mi fanno indispettire ora. Dopo nove anni, dei piccoli problemi, come lasciare sempre la carta sul tavolo o usare troppo il cellulare, possono diventare una bomba!”

M: “Se il problema è lasciare in disordine la stanza, non so… Se questi sono i problemi, è  imbarazzante!”

L: “È un tentativo, l’ultimo che faccio. Se uno ama qualcuno, sacrificarsi per lui è lecito. Voglio lottare ancora per qualche giorno, poi magari mi rassegnerò.”

 Mi sembra di capire che il matrimonio non sia al momento nei vostri progetti.

L: “No e non credo che Marco sia interessato, anche perché tra noi non cambia nulla. Siamo sempre insieme e anche felicemente. Addirittura il primo litigio lo abbiamo avuto sull’Isola, quindi! La piccola crisi che sto vivendo ora forse la supererò, però nella vita ci sta ogni tanto tagliare i rami secchi.”

Cambiamo tono e spostiamo l’attenzione su qualcosa di più leggero. Avete già progetti per le prossime vacanze? Le passerete insieme?

L: “Lui è malato, si deve operare, quindi purtroppo il destino ci divide per la prima volta. Fino a che lui non risolve il suo problema di salute… Ma non è mai successo prima, è una cosa forzata altrimenti saremmo stati insieme”.

M: “Solo oggi ho fatto sei visite, non so al momento quando dovrò operarmi, sono in attesa.”

Torniamo all’Isola dei Famosi: se foste stati single, con chi ci avreste provato tra i naufraghi?

L: “Secondo me il più bello era Gennaro Auletto. Lo trovo più interessante di Luca Daffrè che ha un viso carino ma più banale”.

M: “Jovana Djordjevic”

Sotto le stelle dell’Honduras c’è stata occasione per voi due di avere un momento di passione e intimità?

L: “La situazione lì, a livello fisico, è talmente deteriorata a causa dei mosquitos, che si arriva a perdere anche la fame. Sembra incredibile ma è una tale sofferenza che è difficile anche pensare di fare qualcosa di fisico con una persona. Magari lì, all’Isola, trovi una persona che potrebbe piacerti ma non ti piace perché quelle situazioni fanno uscire fuori il peggio di te. Lo ha dimostrato per esempio Maria Laura De Vitis con Luca Daffrè…”

Cioè, cosa intendi?

L: “Loro hanno iniziato un piccolo ménage, li ho visti con i miei occhi, si tenevano vicini, si sfioravano. A lei piaceva Luca, poi però il gioco prevale. Lei sperava di avere qualcosa con lui ma lui ha scelto il gioco, preferendo cercare di andare il più avanti possibile e affondandola.”

Qual è stato per voi il migliore e il peggiore naufrago di questa edizione?

L: “Io confermo che per me il peggiore è Luca Daffrè. Al pari però con lui c’è Nicolas Vaporidis che è stato molto scorretto. Mi pento di non aver denunciato subito in diretta le sue scorrettezze. Devo comunque riconoscergli una grande bravura nelle strategie. A livello umano, invece, il migliore è stato Nick. Lui è una persona integra.”

M: “Il migliore sicuramente Nick, una persona molto creativa e che soffriva meno la fame. Il peggiore, ma solo perché ci ho legato di meno, è Nicolas. Avrei voluto vincesse Nick e non lui.”

Tra i due opinionisti dell’Isola dei Famosi Vladimir Luxuria e Nicola Savino chi bocciate e chi promuovete?

L: “Io promuovo Nicola perché l’ho trovato più divertente, più incline ad essere comico che ad infierire sul lato personale. Vladimir Luxuria con me credo non si sia comportata bene, perché ha detto delle cose di me che non doveva dire e non sul gioco. Ci sono cose che non si dovrebbero mai dire a meno che non ci siano delle prove a conferma, come quando mi ha detto che sono una persona che gode quando uno si fa male; ma quando l’ho mai detto?”

M: “Anche io promuovo Nicola! Con me si è sempre comportato bene, poi mi divertivano le sue imitazioni.”

Capitolo Grande Fratello Vip 7. Voci parlano di una possibile partecipazione di Marco: è vero? Partecipereste entrambi alla prossima edizione del reality?

M: “Al momento non c’è stato alcun contatto, poi se si dovesse presentare questa cosa, la valuterò. Dopo essere stato tre mesi su un’Isola, penso che qualsiasi altra esperienza sarebbe più facile.”

L: “Quando ho fatto il Grande Fratello Vip non ero in me perché venivo da una tragedia forte e ho vissuto più il dolore personale che la vera esperienza, a differenza dell’Isola che ho vissuto come una grande prova fisica, con risultati molto positivi perché sono arrivata fino alla fine. Mi piacerebbe provare ad avere come conduttore Signorini e rivivere l’esperienza al Grande Fratello Vip. Sarebbe diverso dalla prima volta nella Casa, che per me è stata una terapia, sono andata lì per salvarmi! Magari non lo farò con Marco ma con un altro! (ride) Se poi andrà da solo lo guarderò dalla TV, anche se credo che lui sia più forte con me.”

(Intervista di Anna Montesano)





© RIPRODUZIONE RISERVATA