LUCA PARMITANO, VIDEO CONFERENZA STAMPA/ “Da qui vedo effetti riscaldamento globale”

- Silvana Palazzo

Luca Parmitano, video conferenza stampa dalla Stazione Spaziale Internazionale in diretta streaming: l’allarme sul riscaldamento globale

luca parmitano 2019 lapresse
Luca Parmitano (Foto: LaPresse)

Luca Parmitano nel primo collegamento dalla Stazione Spaziale Internazionale, dove è in corso la missione Beyond, lancia l’allarme sul riscaldamento globale. «Dalle foto mie e dei miei colleghi negli ultimi sei anni ho visto i cambiamenti nel pianeta, con i deserti che avanzano e i ghiacci che si sciolgono». L’astronauta in conferenza stampa, la prima da quando è andato nello Spazio, ha spiegato che la sua speranza è che questo allarme spinga «i nostri leader possano almeno rallentare e fermare questo trend». Luca Parmitano ha poi raccontato di essersi sentito subito a casa e che il suo copro si è abituato meglio alla nuova condizione rispetto alla prima volta. «L’unica cosa a cui è difficile abituarsi è il caffè a bordo…», ha scherzato AstroLuca. A chi gli ha chiesto se ambisce ad andare sulla Luna, Luca Parmitano ha replicato: «Perché no. Se riusciremo a tornarci nei prossimi 5-10 anni ho l’età giusta per provarci, ma anche se non avessi l’età giusta, sognare è sempre utile per darsi obiettivi nuovi». (agg. di Silvana Palazzo)

LUCA PARMITANO, OGGI CONFERENZA STAMPA

Luca Parmitano è pronto a collegarsi in diretta con la Terra dalla Stazione Spaziale Internazionale. Oggi, lunedì 24 luglio, si svolgerà la prima conferenza stampa dell’astronauta ESA presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano. Si tratta della prima “inflight call” dell’astronauta catanese. Impegnato nella missione ESA Beyond, Luca Parmitano è approdato alla Stazione Spaziale Internazionale con l’astronauta statunitense Andrew Morgan e al cosmonauta russo Alexander Skvortsov domenica 21 luglio 2019. Il programma prevede una serie di operazione, tra cui 50 esperimenti europei, sei test allestiti con il coordinamento dell’Agenzia spaziale italiana, e oltre 200 esperimenti internazionali di microgravità. Nella seconda fase, più precisamente da ottobre, il colonnello pilota dell’Aeronautica militare assumerà il ruolo di comandante della Stazione Spaziale. E sarà il primo italiano a rivestire questo ruolo.

LUCA PARMITANO, LA PRIMA FOTO DA ISS

Nei giorni scorsi invece c’è stato il saluto alla Terra da Luca Parmitano con la prima foto scattata nella missione Beyond, la seconda per l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA). AstroLuca ha immortalato la Terra del Fuoco in uno scatto spettacolare. È ritratto l’arcipelago che si estende nella punta meridionale del Sud America, avvolto dalle nubi, illuminate dal Sole. «La mia prima foto dalla Cupola, da quando sono tornato», ha scritto Luca Parmitano pubblicando la foto su Twitter. Il riferimento è alla grande finestra panoramica della Stazione Spaziale, con una vista straordinaria sulla Terra. AstroLuca ha aggiunto: «La realtà supera l’immaginazione e ancora una volta le mie parole non possono contenere l’emozione di rivedere il mio pianeta dall’orbita salutato dalla Tierra del Fuego». Dopo la prima foto della Terra dal suo ritorno nello Spazio, la prima chiamata. Oggi l’inflight call, che può essere seguita sul sito della Nasa, che ha messo a disposizione la diretta streaming video dell’evento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA