Lucia Zagaria, moglie Lino Banfi/ La malattia e la morte: “non ha tempo per venirmi in sogno”

- Emanuele Ambrosio

Lucia Zagaria è stata la moglie di Lino Banfi. La donna si è ammalata di Alzheimer ed è morta all'età di 85 anni. Tra i due un amore senza tempo

Lino Banfi e Lucia Zagaria insieme Lino Banfi e Lucia Zagaria insieme ("Domenica In", 2023)

Qual’e la causa della morte di Lucia Zagaria?

Lucia Zagaria è stata la moglie di Lino Banfi.. Tra i due un amore senza tempo che neppure la morte ha saputo scalfire. Lucia, infatti, si è spenta all’età di 85 anni dopo una lunga malattia presso il Campus Bio Medico di Roma, dove da anni era in cura per via dell’Alzheimer. La moglie di Lino Banfi, infatti, è stata colpita dalla malattia degenerativa; una malattia di cui ha parlato lo stesso Banfi in diverse occasioni confessando il suo più grande timore. “Lucia mi chiede come farò quando non riuscirà più a riconoscermi” – raccontò in televisione tra le lacrime l’attore – E io le dico che allora ci presenteremo di nuovo”. La morte della moglie è stata comunicata dalla figlia Rosanna Banfi tramite i suoi profili social ufficiali: “Ciao mami, ora sei di nuovo così. Buon viaggio”.

Poche e semplicissimi parole per comunicare la dipartita dell’amata donna e compagna che per 70 anni è stata al fianco di Lino Banfi. La stessa figlia Rosanna Banfi in una recente intervista aveva parlato della malattia della mamma: “da un po’ di anni mamma non sta bene e sente sempre il bisogno di papà vicino. Lo cerca sempre e questo viene prima di tutto il resto: la salute e l’unione familiare”.

Lucia Zagaria: il grande amore per Lino Banfi e il dolore senza fine dell’attore

70 anni d’amore tra Lucia Zagaria e Lino Banfi. Un grande amore nato proprio nella terra natia dell’attore, la Puglia, da cui sono scappati insieme per costruire il sogno di una famiglia.  Paola Comin, storico ufficio stampa dell’attore e amica di famiglia da tanti anni, ha ricordato così Lucia: ” è stata non solo una compagna esemplare, ma anche una madre attenta e premurosa per Rosanna e Walter e una nonna affettuosissima e sempre disponibile per i nipoti Virginia e Pietro, figli di Rosanna. I cani erano l’altro grande amore della sua vita per i quali nutriva un affetto senza confini. Ne aveva avuti tantissimi ed aiutava vari rifugi”. Una morte a cui Lino Banfi, ancora oggi, cerca conforto visto che in diverse occasioni si è sempre commosso ricordando la sua amata.

“Sono trascorsi sei mesi dalla sua morte e ancora non ci riesco. Credo però sia molto impegnata a parlar bene di me con la gente giusta, e infatti mi stanno arrivando molte richieste di lavoro… Insomma, sta lavorando molto in questo periodo e non ha tempo per venirmi in sogno” – ha detto Banfi che durante la malattia della moglie non accettava quella condizione.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Verissimo

Ultime notizie