LUCIANO IMPLORA ALESSIO A C’È POSTA PER TE “PERDONO”/ Lui: “Papà assente ma…”

- Anna Montesano

Luciano chiede scusa al figlio Alessio a C’è posta per te: “4 anni che non ti sento”. Lui però lo accusa: “Sei stato un papà assente”

luciano cristina roberta alessio ce posta per te 640x300
Luciano, Cristina, Roberta e Alessio, C'è posta per te

Luciano e Cristina sono i protagonisti di una delle storie raccontate da Maria De Filippi nel corso della terza puntata di C’è posta per te 2022. È Luciano a chiamare il programma per Alessio, suo figlio, che sono più di 4 anni che non vuole avere alcun rapporto con lui. L’uomo oggi è legato a Cristina, che non è la mamma di Alessio (da cui si è separato) ma con la quale si è rifatto una vita (con lei ha oggi 2 figlie).

Tutto procedeva per il meglio tra l’uomo e suo figlio, anche con la famiglia allargata, fino a quando Alessio si fidanza con Roberta. I rapporti continuano sereni anche con lei fino a quando la ragazza rimane incinta e Alessio, essendo quella della fidanzata una gravidanza a rischio, rinuncia a fare da padrino alla sorellina che rimane malissimo, così come suo padre.

Luciano chiede scusa al figlio Alessio a C’è posta per te: “4 anni che non ti sento”

Se questa è la prima frattura, quella definitiva arriva quando è Roberta ad arrabbiarsi con Luciano e Cristina per la loro assenza durante la nascita del bambino che portava in grembo. L’uomo cerca di riappacificarsi ma lui e Roberta spariscono definitivamente. Ci ritenta dunque questa sera a C’è posta per te. Quando rivede suo figlio dall’altra parte della busta, Luciano piange e prega il figlio di fare pace: “Ti chiedo scusa per tutto quello che è successo, ti chiedo perdono se ho sbagliato nei tuoi confronti e verso quelli di Roberta. Sono 4 anni che non ti sento. Io ti ho cercato tante volte ma non mi hai mai risposto. […] Sappi che ti voglio bene”. Lui lo perdonerà?







© RIPRODUZIONE RISERVATA