Ludogorets Inter/ Conte: “Eriksen non è un problema, è tutto ok. Out Skriniar e…”

- Carmine Massimo Balsamo

Ludogorets Inter, Antonio Conte alla vigilia della sfida contro i bulgari: “Sanchez è pronto a partire dal primo minuto. I nostri avversari…”

inter ludogorets
Antonio Conte (Foto LaPresse)

Vigilia di Ludogorets Inter, andata dei sedicesimi di finale di Europa League: Antonio Conte punta forte sulla competizione europea dopo l’eliminazione dalla Champions League ed il primo ostacolo da superare  la formazione bulgara. «E’ una squadra abituata alle competizioni europee, è prima in classifica con un margine importante sulla seconda: il Ludogorets è una buona squadra con singoli elementi di qualità e dovremo affrontare il match con la giusta determinazione, umiltà e voglia di fare bene», ha spiegato il tecnico nerazzurro, che ha poi parlato di Alexis Sanchez: «Ha recuperato da un brutto infortunio ed è mancato per tre mesi. Sta recuperando bene, è pronto per iniziare la partita dal 1’: negli ultimi due anni non ha giocato molto, ha bisogno di trovare la migliore condizione e dobbiamo aiutarlo a raggiungere i nostri obiettivi».

LUDOGORETS INTER, LE PAROLE DI ANTONIO CONTE

Antonio Conte non avrà a disposizione alcuni elementi degni di nota per Ludogorets Inter, come confermato dallo stesso tecnico in conferenza stampa: «Marcelo Brozovic è rimasto a Milano perché sta continuando ad accusare dei problemi alla caviglia. Negli ultimi due giorni non si è allenato, io voglio che venga fatto un programma personalizzato per recuperarlo al 100%». Ma il centrocampista croato non è l’unico indisponibile: «Anche Skriniar è rimasto a Milano, non avrebbe giocato ed ho preferito che rimanesse a casa perché aveva saltato dei lavori quando era rimasto infortunato. Per il resto, domani mattina avremo la rifinitura e prenderò le mie decisioni». Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Conte ha poi parlato di Christian Eriksen: «Vedo troppa ansia, poca serenità. Da parte nostra c’è grande serenità, il giocatore vuole mettersi a disposizione: siamo sereni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA