LUIGI CERCA COSTANZA DOPO 58 ANNI/ “Sei senza marito? Bene!” (C’è Posta per te)

- Anna Montesano

Luigi cerca Costanza, la sua fidanzata di 58 anni fa, a C’è Posta per te. In studio, però, ne arrivano ben due!

luigi costanza ce posta per te
Luigi cerca Costanza a C'è Posta per te

La seconda Costanza che fa il suo ingresso a C’è Posta per te è proprio la donna che sta cercando Luigi. Sono passati 58 anni “Lei aveva 14 anni, io 24” racconta l’uomo, che si ritrova però di fronte una donna che non lo riconosce. Eppure tutti gli indizi sembrano confermare che sia proprio lei la donna giusta. Il lavoro nel panificio, i balli nel bar, le 5 sorelle, sono alcuni dei dettagli dati dall’uomo che si ritrovano nella seconda Costanza che arriva in studio. “È lei Maria!” ammette Luigi, e Costanza decide di aprire la busta, seppur solo per un saluto. “Non mi ricordo di lui” conferma la donna anche faccia a faccia con Luigi che poi le chiede se sia o meno sposata. Lei dichiara di essere vedova, e lui “Non hai più il marito? E allora che paura hai?” (Aggiornamento di Anna Montesano)

Luigi a C’è Posta per te per ritrovare il suo primo amore

Luigi è il protagonista della terza storia di questa nuova puntata di C’è Posta per te 2020. L’uomo ha chiesto l’aiuto di Maria De Filippi per ritrovare Costanza, una donna conosciuta nel 1962 in un bar. “È stato un colpo di fulmine, un tornado!” ammette l’uomo, ripercorrendo assieme a Maria De Filippi i momenti di quell’incontro ma anche la passione scoppiata subito dopo. “Si baciavano, si ribaciavano ma non andavano oltre, perché prima non si poteva” racconta la conduttrice, che poi racconta che questo amore era comunque ostacolato dalla mamma di lui alla quale Costanza non piaceva. Luigi parte però per il militare senza neppure salutarla. Sta via per un anno e si dimentica un po’ di lei. Passa del tempo, lui torna e trova un’altra donna con la quale si sposa.

Luigi cerca Costanza ma a C’è Posta per te ne arrivano due: “Un equivoco!”

Il giorno del matrimonio, racconta Luigi, sua madre è arrivata in camera sua con una scatola nella quale sono raccolte oltre 200 lettere in carta rossa, tutte scritte da Costanza. “L’avrei ammazzata mia mamma!” scherza in studio Luigi. Costanza è un rimpianto della sua vita: da allora sono passati 58 anni e oggi la rivede con grande emozione. Peccato che quella che arriva in studio non è la “sua” Costanza. “Può essere che c’è stato un equivoco” ammette la De Filippi, che svela poi di aver rintracciato anche un’altra Costanza. La signora fra il suo ingresso in studio e molti indizi sembrano far intendere che sia davvero lei la Costanza che Luigi cerca. Come andrà a finire?

© RIPRODUZIONE RISERVATA