Luxuria ricorda Rossano Rubicondi/ “Ecco perché non ha parlato della sua malattia”

- Dario D'Angelo

Vladimir Luxuria a Pomeriggio 5 porta uno degli ultimi vocali inviatili da Rossano Rubicondi: poi parla del suo ricordo personale e si commuove…

luxuria rubicondi 2021 pomeriggio 5 640x300
Vladimir Luxuria (a destra nella foto) ricorda Rossano Rubicondi a Pomeriggio 5.

Vladimir Luxuria ha reso omaggio al ricordo di Rossano Rubicondi. Ospite ieri a Pomeriggio 5, l’opinionista ha voluto parlare dell’ex compagno di reality show, quel “viveur”, per usare le sue parole, con cui ha condiviso l’indimenticabile esperienza de L’Isola dei Famosi condotta da Simona Ventura.
Alla presenza dei genitori, a loro volta collegati con lo studio, Vladimir ha voluto portare un contributo importante, uno degli ultimi vocali che le ha inviato Rossano Rubicondi dopo una puntata di “Live – Non è la D’Urso”: “Noi sull’isola ci siamo anche scontrati, ma poi ci siamo ritrovati. Lui era una persona che voleva portare sempre allegria e togliere sofferenza. Voleva mettere buon umore, forse per questo non ha voluto parlare della sua malattia“. Nella nota vocale Rossano Rubicondi dice a Vladimir: “Ti porto nel cuore forever perché con quello che abbiamo passato noi abbiamo rivoluzionato l’Italia. (…) Ti voglio bene“.

Luxuria ricorda Rossano Rubicondi: “Ecco perché non ha parlato della sua malattia”

La commozione invade lo studio, travolta dal “vulcano” Rubicondi, come lo definisce Barbara D’Urso ricordando i messaggi vocali che Rossano era solito inviare anche a lei. Poi la padrona di casa domanda a Vladimir: cosa vorresti dire a mamma Rosa? Risposta: “Che loro figlio era un ragazzo straordinario, una persona che pensava appunto solo a mettere buon umore e allegria. Era un viveur, una persona che amava vivere e probabilmente quando ha saputo della malattia non ha voluto dirlo non perché teneva in bassa considerazione le persone ma semplicemente perché non voleva che le persone si preoccupassero per lui e soffrissero per lui. Rossano era questo: l’ho conosciuto e…“, la voce si spezza, Vladimir esita qualche istante prima di aggiungere: “Non immaginavo che ci sarei rimasta così male, veramente“.



© RIPRODUZIONE RISERVATA