M5S, risultati Comitato di garanzia: Fico, Di Maio e Raggi/ Conte: “Avanti e uniti”

- Niccolò Magnani

I risultati del voto sulla piattaforma SkyVote per nuovo Comitato di Garanzia M5s e per sostituzione di un membro dei Probiviri: eletti Fico, Di Maio e Raggi

M5s, Grillo-Di Maio-Fico-Raggi
M5s, Beppe Grillo con Luigi Di Maio, Roberto Fico e Virginia Raggi (LaPresse)

Gli iscritti del Movimento 5 Stelle hanno eletto online il nuovo Comitato di garanzia: i tre componenti scelti sulla piattaforma SkyVote sono il ministro degli Esteri Luigi Di Maio (11.748 preferenze), il presidente della Camera Roberto Fico (11.949 preferenze) e la sindaca Virginia Raggi (22.289 preferenze). Prendono il posto di Vito Crimi, Roberta Lombardi e Giancarlo Cancelleri. Resteranno in carica quattro anni e dovranno sovrintendere “alla corretta applicazione delle disposizioni dello Statuto”.

Ecco dunque i nomi del nuovo Movimento 5 Stelle targato Giuseppe Conte. Il neo-presidente pentastellato ha scritto: “Auguri di buon lavoro a Virginia Raggi, Roberto Fico e Luigi Di Maio eletti membri del Comitato di Garanzia del Movimento 5 Stelle e Riccardo Fraccaro, componente del collegio dei probiviri. Un forte ringraziamento va a Roberta Lombardi, Vito Crimi e Giancarlo Cancelleri. Andiamo avanti, uniti”.

M5S, I COMMENTI DEI NUOVI COMPONENTI DEL COMITATO DI GARANZIA

Tra i nuovi componenti del Comitato di garanzia del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio ha scritto su Facebook: “Grazie di cuore a tutti, un’altra tappa raggiunta insieme. Avanti con unità e determinazione in questo nuovo corso con Giuseppe Conte”. Virginia Raggi ha invece twittato: “Grazie all’Assemblea degli Iscritti del Movimento 5 Stelle per avermi votata nel Comitato di Garanzia. Sono fiera di svolgere questo ruolo che ricoprirò con impegno e determinazione. Insieme, andiamo”. 

Il nuovo comitato dovrà pronunciarsi sulla sussistenza o perdita dei requisiti per l’iscrizione al Movimento, a esprimere il parere sulla compatibilità con i valori e le politiche delle candidature a cariche elettive. I componenti potranno deliberare all’unanimità la sfiducia al presidente o al garante. (aggiornamento di Andrea Murgia)

I FAVORITI NEI RISULTATI OGGI SU SKYVOTE

«È un altro esempio di partecipazione innovativa e democratica della nostra comunità e un momento solenne del nuovo corso con Giuseppe Conte»: così su Facebook Luigi Di Maio annuncia il via al voto online su SkyVote che porterà questa sera i risultati sui tre nuovi componenti del Comitato di Garanzia e sull’ultimo dei tre Probiviri in Collegio.

Se per il ruolo di Comitato a sostegno del Garante Beppe Grillo i tre super-favoriti sembrano essere Di Maio, Fico e Raggi – molte meno chance per l’europarlamentare Beghin, l’ex Direttorio Ruocco e il capogruppo M5s in Umbria Liberati – sul secondo voto il vero favorito è l’ex Sottosegretario a Palazzo Chigi sotto il Governo Conte-2. Riccardo Fraccaro dovrebbe spuntarla su Grazia Di Bari, sorprendente sarebbe il contrario.

M5S, PER COSA SI VOTA OGGI SU SKYVOTE

Dalle ore 10 alle 22, oggi 16 settembre 2021, l’assemblea degli iscritti M5s è chiamata a deliberare su 2 diversi argomenti attraverso il voto sulla piattaforma SkyVote: la nomina dei tre componenti del Comitato di Garanzia, la nomina di uno dei tre membri del Collegio dei Probiviri. Era previsto anche una terza votazione sempre oggi, ovvero quella per decidere la destinazione delle restituzioni dei portavoce parlamentari del M5S, ma è stata rinviata a data da destinarsi per poter permettere una «corretta e adeguata valutazione dell’ingente numero di proposte pervenute», spiegano i vertici del Movimento 5Stelle.

Dopo le precedenti votazioni sullo Statuto M5s e sull’elezione di Giuseppe Conte e nuovo Presidente, questo terzo voto su SkyVote (che sostituisce la precedente piattaforma Rousseau dopo il divorzio da Davide Casaleggio) rappresenta il completamento della fase di “restyling” del partito dopo l’avvento dell’ex Premier alla guida (e il ruolo ridimensionato del Garante Beppe Grillo). Ricordiamo come il Comitato di Garanzia, per statuto, «sovrintende alla corretta applicazione delle disposizioni dello Statuto ed è composto da tre membri eletti mediante consultazione in Rete»; il collegio dei Probiviri invece «vigila sul rispetto dei doveri degli Iscritti e a tal fine irroga le sanzioni disciplinari secondo le modalità stabilite dall’art. 18 del presente Statuto ed è formato da tre membri eletti mediante consultazione in Rete».

TUTTI I CANDIDATI 5STELLE

La votazione odierna si svolge unicamente in via telematica su SkyVote: tutti gli iscritti abilitati al voto oggi 16 settembre, hanno ricevuto nelle scorse ore l’email con il link di voto personale. Nell’oggetto email si trova “Votazioni M5S 16 settembre: link di accesso al voto” e mittente della mail: elezioni@movimento5stelle.eu. Se invece non viene trovata la mail, va ricordato di cercare anche nelle cartelle SPAM e/o PROMOZIONI della casella di posta elettronica. Per qualsiasi tipo di supporto/aiuto durante la votazione, consultare l’indirizzo di posta elettronica supporto@movimento5stelle.eu. Per quanto riguarda la prima votazione prevista per oggi, sull’elezione dei tre componenti del Comitato di Garanzia, ogni iscritto può esprimere fino a 2 preferenze tra questi nomi candidati: Tiziana Beghin, Luigi Di Maio, Roberto Fico, Andrea Liberati, Virginia Raggi, Carla Ruocco. In caso di espressione di una seconda preferenza, quest’ultima dovrà indicare un candidato/a di genere diverso da quello della preferenza precedentemente espressa: i primi tre candidati che avranno ricevuto il maggior numero di preferenze saranno eletti nuovi membri del Comitato, «nel caso in cui i primi due candidati che hanno ricevuto il maggior numero di preferenze siano dello stesso genere, sarà proclamato eletto come terzo componente il candidato di genere diverso che ha ottenuto più preferenze. In caso di parità sarà proclamato eletto il candidato più giovane di età tra coloro che hanno ricevuto lo stesso numero di preferenze».

Per quanto riguarda la sostituzione di un componente dei Probiviri Raffaella Andreola, dimissionaria con tanto di polemica contro il M5s dopo l’inizio del Governo Draghi – i due candidati sono Grazia Di Bari e Riccardo Fraccaro: «ogni iscritto certificato abilitato al voto potrà esprimere una sola preferenza.  Sarà proclamato eletto componente del Collego dei Probiviri il candidato che avrà ricevuto il maggior numero di preferenze.  In caso di parità sarà proclamato eletto/a il/la più giovane di età». Gli altri due componenti che restano nel Collegio, sono la Ministra dei Giovani Fabiana Dadone e il consigliere regionale del Veneto Jacopo Berti.

COMITATO GARANZIA: PRONTI DI MAIO-FICO-RAGGI

I candidati del Comitato di Garanzia sono stati direttamente indicati e scelti dal Garante M5s, ovvero Beppe Grillo, e i retroscena di questi giorni danno come grandi favoriti la “triade” che potrebbe consentire al fondatore 5Stelle di “controllare” a distanza il leader e Presidente Giuseppe Conte. Ovviamente la linea ufficiale smentisce appieno questo tipo di ricostruzione, ma restano comunque in prima fila i grandi favoriti per la nomina oggi: Roberto Fico, Luigi Di Maio e Virginia Raggi, non da oggi tre dei “pupilli” di Grillo. Ancora più “velenosa” la ricostruzione secondo cui tanto il Ministro degli Esteri quanto il Presidente della Camera, a fine legislatura vedranno scadere il loro secondo mandato consecutivo da eletti: in teoria, per legge interna M5s, dovrebbero star fermi un giro, ma se fossero proprio loro all’interno del Comitato che potrà cambiare la norma sul vincolo di secondo mandato? Secondo Pucciarelli, su “Repubblica”, «il Garante ha scelto dei contrappesi di prim’ordine al presidente, in un’ottica anche di conservazione dello spirito originario e della storia stessa del Movimento». Attesa per questa sera dopo le 22 con la conta definitiva e i risultati sui nuovi “eletti” in casa M5s ‘contiano’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA