M5s, sottosegretario Tofalo rimette mandato/ Critiche a Trenta: “Errori grossolani”

Polveriera M5s, il sottosegretario alla Difesa Angelo Tofalo ha rimesso il mandato dopo le critiche al ministro Trenta. Di Maio: “Decide Conte”.

Angelo Tofalo
Angelo Tofalo

Sottosegretario alla Difesa Angelo Tofalo nella bufera: l’esponente M5s ieri ha rimesso il mandato nel corso dell’assemblea dei parlamentari, oggi il post pubblicato sul suo blog che metteva nel mirino il ministro Elisabetta Trenta. Archiviato il caso Luigi Di Maio, nuova grana per i grillini: come riportano i colleghi di Adnkronos, i vertici grillini sarebbero favorevoli ad accettare le sue dimissioni, con il parlamentare campano ad un passo dall’uscita dall’esecutivo gialloverde. Tofalo avrebbe manifestato disagio all’interno del dicastero della Difesa, esternato anche sui social e nel citato post sul blog: «Ho cercato per un anno di stare accanto al ministro Trenta e di spiegarle che il nemico non è Salvini, o chissà chi altro ma chi, all’interno dell’apparato, vuole continuare ad agire senza l’indirizzo ed il controllo politico. Purtroppo, consigliata male, ha deciso di fare valutazioni diverse».

CAOS M5S, DI MAIO: “DIMISSIONI TOFALO? DECIDE CONTE”

Fonti grilline hanno messo nel mirino Angelo Tofalo per l’attacco frontale al ministro della difesa, «le dichiarazioni pubbliche diffuse dal sottosegretario Tofalo nei confronti del ministro sono molto gravi e tutto il M5S ne prende le distanze. Si tratta di una iniziativa personale del sottosegretario», con il leader politico Luigi Di Maio che ha tagliato corto: «Le dimissioni di Tofalo da sottosegretario non sono formali, io non ho dimissioni formali tra le mani e in ogni caso decide Conte. Io non ho mai espresso le mie intenzioni neanche su quello che Tofalo ha detto ieri, in ogni caso decide Conte. A lui vanno rassegnate le dimissioni, non a me». Tofalo sul suo blog ha parlato di «errori grossolani», al suo fianco si sono schierati Giovanni Russo, capogruppo M5S in commissione Difesa della Camera, e i senatori Dino Mininno e Francesco Castiello.



© RIPRODUZIONE RISERVATA