M5S: “LEGA HA BOND ARCELORMITTAL”/ Carroccio: “Venduti nel 2015”, Salvini querela

- Carmine Massimo Balsamo

Ex Ilva, M5s: “Lega ha bond di ArcelorMittal”. Di Maio & Co. accusano il Carroccio, la replica di Salvini: “Querelo”. Centemero: “Obbligazioni vendute”.

m5s lega bond arcelormittal ex ilva
M5s vs Lega sul Blog delle Stelle

Nuovi aggiornamenti sulla tensione M5s-Lega sui presunti bond ArcelorMittal detenuti dal Carroccio. Come vi abbiamo raccontato, i grillini nelle scorse hanno accusato gli ex alleati di Governo di possedere dellle obbligazioni della multinazionale franco-indiana al centro delle polemiche per il dossier ex Ilva. Dopo la smentita netta di Matteo Salvini, è arrivato il commento del tesoriere leghista Giulio Centemero: «I bond da 300mila euro di Arcelor-Mittal sono stati acquistati dalla Lega Nord nel 2011 e presi in carico su un fondo titoli di Unicredit il 10 luglio 2013. In qualità di tesoriere della Lega dal settembre 2014, ho provveduto alla dismissione di tutti i titoli nel 2015 e in particolare quello in oggetto a gennaio 2015. Tutta la gestione titoli è stata effettuata nel rispetto della legge sul finanziamento pubblico ai partiti (96/2012). E’ tutto certificato nero su bianco». Il deputato del Carroccio ha evidenziato inoltre che le querele sono già pronte per «chi, prima di dare fiato alla bocca, dovrebbe imparare almeno a leggere gli estratti conto e soprattutto le loro date». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

M5S: “LEGA HA BOND ARCELORMITTAL, PER LORO #PRIMALEMULTINAZIONALI”

«Dai diamanti ai bond di ArcelorMittal. Per la Lega #PrimaLeMultinazionali»: così il M5s sul Blog delle Stelle, un attacco frontale agli ex alleati di Governo sul caso ex Ilva. Nelle ore dello sciopero degli operai dell’azienda di Taranto, i grillini si sono scagliati contro il Carroccio di Matteo Salvini: «Salvini che si dice, a parole, contro l’Europa delle banche, dovrebbe spiegarci perché il suo partito avrebbe investito, a scopo di lucro, 300 mila euro in obbligazioni dell’azienda franco-indiana che ha acquistato l’Ilva e che ora minaccia di recedere, unilateralmente, dal contratto firmato con lo Stato», un passaggio del lungo post pubblicato sul Blog. I pentastellati accusano l’ex ministro dell’Interno di difendere la multinazionale franco-indiana e di attaccare l’esecutivo giallorosso, investendo soldi pubblici su obbligazioni Arcelor Mittal ma non solo (citate banche e multinazionali, ndr). «Non c’è un macroscopico conflitto d’interessi se parliamo di un partito che è in Parlamento e che dovrebbe tutelare gli interessi degli italiani?», il quesito finale del M5s.

M5S VS LEGA: “HA BOND ARCELORMITTAL”. SALVINI: “QUERELIAMO”

Prima del post sul Blog delle Stelle, il M5s aveva già accusato la Lega di avere bond di Arcelor Mittal per bocca di Stefano Buffagni, viceministro all’Economia del governo giallorosso: «Il Carroccio ha investito 300 mila euro in bond di ArcelorMittal. Spero che arrivati a questo punto pensino ai lavoratori, non ai soldi che hanno investito in obbligazioni». Clima di altissima tensione tra gli ex alleati di Governo, con il leader leghista Salvini che ha annunciato querele per grillini e quotidiani: «Non querelo mai, ma oggi ho deciso di querelare Cinquestelle, Repubblica, Il Fatto Quotidiano: dicono che abbiamo investito centinaia di migliaia di euro in bond di Arcelor Mittal, roba assolutamente fantasiosa. La battaglia per l’Ilva noi la facciamo non perché abbiamo i bond ma perché l’Italia ha bisogno dell’industria dell’acciaio», le sue parole riportate dai colleghi di Adnkonos. Attesi aggiornamenti nel corso delle prossime ore: M5s vs Lega su bond ArcelorMittal, il Carroccio opta per le vie legali…

© RIPRODUZIONE RISERVATA